Concorso per 5 ricercatori universitari (veneto) UNIVERSITA' 'IUAV' DI VENEZIA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 5
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 13 del 17-02-2012
Sintesi: UNIVERSITA' IUAV DI VENEZIA CONCORSO   (scad.  19 marzo 2012) Avviso di indizione di procedure pubbliche di selezione con valutazione comparativa per la copertura di cinque posti di ricercatore ...
Ente: UNIVERSITA' 'IUAV' DI VENEZIA
Regione: VENETO
Provincia: VENEZIA
Comune: VENEZIA
Data di pubblicazione 17-02-2012
Data Scadenza bando 19-03-2012
Condividi

UNIVERSITA' IUAV DI VENEZIA

CONCORSO   (scad.  19 marzo 2012)
Avviso  di  indizione  di  procedure  pubbliche  di   selezione   con
  valutazione  comparativa  per  la  copertura  di  cinque  posti  di
  ricercatore a tempo determinato ai sensi dell'articolo 24, comma 3,
  lettera  a)  della  legge  240/2010  -  presso   la   facolta'   di
  architettura sigla bando RIC TD 01-2012. 
 
    Posto n. 1) settore concorsuale 08/B3 tecnica  delle  costruzioni
settore  scientifico  disciplinare  di  riferimento  per  il  profilo
ICAR/09 tecnica delle costruzioni. 
    L'attivita'  prevista,  nella  ricerca  e  nella  didattica,   si
svolgera' nell'ambito delle tematiche del ssd ICAR/09  Tecnica  delle
costruzioni regime di impegno a tempo pieno. 
    Titolo  del  progetto  di  ricerca:  comportamento  meccanico  di
muratura storica soggetta ad azioni severe. 
    Tema  della  ricerca  II   tema   della   ricerca   riguarda   il
comportamento  meccanico  di   muratura   storica   con   particolare
riferimento alla sua risposta in presenza di  azioni  quali  sisma  e
fuoco,  coinvolgendo  altresi'  le  tecniche  di  monitoraggio  e  di
controllo. Il raggiungimento di questo obiettivo prevede il ricorso a
modellazione  fisica  in  scala  reale  e  ridotta,  e   modellazione
numerica.  In  dettaglio  lo  sviluppo  della  ricerca   prevede   un
approfondimento  puntuale  relativo  al  degrado  delle   prestazioni
meccaniche di muratura in presenza di elevate temperature e fuoco  al
variare dello spessore murario e della sua apparecchiatura; lo studio
della risposta nel piano e fuori dal  piano  di  pannelli  murari  al
variare delle tecniche costruttive al fine di validare  i  meccanismi
di crisi a taglio e ribaltamento oggi disponibili in letteratura;  il
consolidamento di tecniche di identificazione dinamica da  vibrazione
ambientale. Lingua straniera  di  cui  e'  richiesta  la  conoscenza:
inglese. 
    Pubblicazioni Numero massimo di pubblicazioni presentabili pari a
12. Tali pubblicazioni andranno presentate anche in  formato  PDF  su
supporto CD o DVD inserito nel plico della domanda. 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti previste dalla programmazione didattica, nei  corsi  di
laurea di primo e secondo livello e particolarmente  nelle  attivita'
formative di carattere laboratoriale 
    Posto n. 2) settore concorsuale 08/C1 -  Design  e  progettazione
tecnologica dell'architettura; 
    settore scientifico-disciplinare di riferimento  per  il  profilo
ICAR12,  Tecnologia  dell'architettura  L'attivita'  prevista,  nella
ricerca e nella didattica, si svolgera' nell'ambito  delle  tematiche
del SSD ICAR12, Tecnologia dell'architettura. 
    Regime di impegno a tempo pieno. 
    Titolo del progetto di  ricerca:  Le  frontiere  dell'innovazione
tecnologica. 
    Tema della ricerca Tema della ricerca e'  l'individuazione  delle
soluzioni piu' idonee per realizzare edifici  sostenibili  sul  piano
costruttivo utilizzando le tecniche e i sistemi oggi disponibili  sul
mercato internazionale o quelli che si  prevede  entreranno  a  breve
nella disponibilita' del progettista. 
    Questo obiettivo richiede competenze che riguardino l'innovazione
di processo, di  prodotto  e  normativa  per  valutare  la  possibile
introduzione di componenti edilizi dalle elevate prestazioni. 
    Pubblicazioni Numero massimo di pubblicazioni presentabili pari a
12. Verra' valutata l'importanza della loro  collocazione  editoriale
sia a livello nazionale che internazionale. Le pubblicazioni andranno
presentate anche in formato pdf (peso complessivo  massimo  35MB)  su
supporto CD o DVD inserito nel plico della domanda. Lingua  straniera
di cui e' richiesta la conoscenza: inglese 
    svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti previste dalla programmazione didattica, nei  corsi  di
laurea di primo e secondo livello e particolarmente  nelle  attivita'
formative di carattere laboratoriale. 
    Posto  n.  3)   settore   concorsuale   08/D1   -   Progettazione
architettonica; 
    settore scientifico-disciplinare di riferimento  per  il  profilo
ICAR/14 Composizione architettonica e urbana. 
    L'attivita'  prevista,  tanto  per  la  ricerca  quanto  per   la
didattica, si svolgera' nell'ambito del SSD ICAR/14 regime di impegno
a tempo pieno. 
    Titolo del progetto di ricerca: "Il progetto d'architettura:  dal
frammento all'edificio complesso" 
    Tema della Ricerca. La ricerca riguardera'  aspetti  legati  alla
composizione architettonica e urbana in riferimento alla  nozione  di
frammento in  architettura.  Attraverso  tale  nozione,  infatti,  si
declinano alcune modalita' di approccio  al  progetto  architettonico
che investono tanto l'articolazione del singolo edificio  considerato
al  di  fuori  da  ogni  contesto,  quanto,  all'opposto,  l'indagine
sull'individuazione di relazioni complesse tra elementi  e  parti  di
citta' -intese quali frammenti del tempo e della storia urbana - e  i
caratteri insediativi che ciascun nuovo manufatto esprime  e  irradia
attraverso precise strategie progettuali. 
    L'attivita'  di  ricerca  proposta  mira   a   specificare   tali
atteggiamenti  progettuali  con   l'individuazione   delle   tecniche
compositive riferibili al frammento che, nel  dibattito  disciplinare
contemporaneo,  presiedono  alla  messa   a   punto   del   manufatto
architettonico alla luce di una rinnovata sensibilita'  e  attenzione
verso un  approccio  sostenibile.  Pubblicazioni  Numero  massimo  di
pubblicazioni presentabili pari a  12.  Tali  pubblicazioni  andranno
presentate anche in formato pdf (peso complessivo  massimo  35MB)  su
supporto CD o DVD inserito nel plico della domanda. Lingua  straniera
di cui e' richiesta la conoscenza: inglese 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti previste dalla programmazione didattica, nei  corsi  di
laurea di primo e secondo livello e particolarmente  nelle  attivita'
formative di carattere laboratoriale. 
    Posto n. 4) settore concorsuale 08/E1 - Disegno; 
    settore scientifico-disciplinare di riferimento  per  il  profilo
ICAR/17 - Disegno. 
    L'attivita'  prevista,  tanto  per  la  ricerca  quanto  per   la
didattica, si svolgera' nell'ambito del SSD ICAR/17 Disegno regime di
impegno a tempo pieno. 
    Titolo   del   progetto   di   ricerca:   "Le    rappresentazioni
dell'architettura:  tra  codificazioni  scientifiche  e   innovazione
tecnologica". 
    Tema della Ricerca. La ricerca sara' orientata a sviluppare nuove
modalita' di indagine  e  comunicazione  dei  rapporti,  sempre  piu'
cogenti, tra la tradizione scientifico-disciplinare - connessa ad  un
approccio classico alla  rappresentazione  (geometria  descrittiva  e
proiettiva) - e le nuove tecnologie di modellazione,  renderizzazione
e visualizzazione digitali. La finalita' sara'  quella  di  stabilire
inediti protocolli di descrizione e configurazione  dell'architettura
- storica  e  contemporanea  -,  non  prescindendo  dalle  conoscenze
desumibili   dalla   teoria   e   dalla   storia   dei   metodi    di
rappresentazione,  dai  rapporti  tra  arte  e  architettura  e   dal
complesso  dibattito  filosofico  sui  concetti  di  immagine  e   di
osservatore che si e' delineato in ambito internazionale. 
    Pubblicazioni. Numero massimo di pubblicazioni presentabili  pari
a 12. Tali pubblicazioni andranno presentate  anche  in  formato  pdf
(peso complessivo massimo 35MB) su supporto CD  o  DVD  inserito  nel
plico  della  domanda.  Lingua  straniera  di  cui  e'  richiesta  la
conoscenza: inglese. 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti previste dalla programmazione didattica, nei  corsi  di
laurea di primo e secondo livello e particolarmente  nelle  attivita'
formative di carattere laboratoriale. 
    Posto  n.  5)  settore  concorsuale  08/F1  -  Pianificazione   e
progettazione urbanistica e territoriale; 
    settore scientifico-disciplinare di riferimento  per  il  profilo
ICAR 21/ Urbanistica. 
    L'attivita' prevista, tanto per la didattica che per  la  ricerca
si svolgera' nell'ambito del  SSD  ICAR  21/  Urbanistica  regime  di
impegno a tempo pieno. 
    Titolo del progetto di ricerca: La nuova questione urbana. 
    Tema della  ricerca  La  ricerca  si  occupa  dei  caratteri  del
progetto urbanistico contemporaneo, del suo statuto epistemologico in
un contesto che sta  drammaticamente  cambiando.  L'emergere  di  una
"nuova questione urbana" e' stato da piu' parti evocato, mettendo  in
luce la crescita delle distanze  sociali,  la  crisi  ambientale,  la
nuova mobilita', forzata o negata, il difficile contesto politico  ed
economico che citta' e territori stanno attraversando. Affrontando la
complessita' delle questioni urbane, con riferimento a casi  di  viva
attualita' ed alle  esperienze  avanzate  a  livello  internazionale,
l'impegno scientifico riguarda tutti gli aspetti della  progettazione
urbanistica   ed   una   parallela   disamina   teorico-critica   del
rinnovamento  del  suo  statuto  e  della  sua  strumentazione,   con
particolare  attenzione  alle  esperienze  internazionali.  L'impegno
scientifico richiesto riguarda la riformulazione di teorie e pratiche
in relazione ai temi ambientali, sociali ed economici  che  impongono
la costruzione di un nuovo  approccio  urbano  e  territoriale.  Essi
impongono altresi' la capacita' di collocare esperienze e riferimenti
progettuali entro contesti geograficamente ampi e nel lungo periodo. 
    Pubblicazioni Numero massimo di pubblicazioni presentabili pari a
12. Tali pubblicazioni andranno presentate anche in formato pdf (peso
complessivo 35MB) su supporto CD  o  DVD  inserito  nel  plico  della
domanda. Lingua straniera di cui e' richiesta la conoscenza: inglese. 
    Svolgimento attivita' didattiche, anche integrative e di servizio
agli studenti previste dalla programmazione didattica, nei  corsi  di
laurea di primo e secondo livello e particolarmente  nelle  attivita'
formative di carattere laboratoriale. 
    Sigla del bando: RIC TD 01-2012. 
    Le domande di partecipazione  alle  selezioni  pubbliche  per  il
conferimento dei contratti per la copertura dei 5 (cinque)  posti  di
ricercatore a tempo determinato sopra  descritti,  redatte  in  carta
libera, devono essere indirizzate al Rettore dell'Universita' luav di
Venezia, Santa Croce, 191 - Tolentini - 30135 Venezia,  e  presentate
con le modalita' previste dal bando entro  e  non  oltre  il  termine
perentorio di 30 giorni dalla pubblicazione del presente avviso sulla
Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana -  4  serie  speciale  -
concorsi ed esami. 
    Il testo integrale del bando,  con  allegato  il  modulo  per  la
compilazione della domanda e con l'indicazione dei requisiti e  delle
modalita'  di  partecipazione  alla  procedura   di   selezione   con
valutazione   comparativa,   e'   pubblicato    all'Albo    Ufficiale
dell'Universita' luav di Venezia, e disponibile  per  via  telematica
sul sito http://www.iuav.it/homepage/ alla voce "Lavora con IUAV-Albo on  line".
Sigla del bando: RIC TD 01-2012 
    Responsabile del  procedimento  di  valutazione  comparativa  del
presente bando e' la responsabile  del  Servizio  Gestione  Personale
docente e ricercatore: Leda Falena. 
    Ogni  informazione  circa  la  suddetta  procedura  puo'   essere
richiesta   al   Servizio    suindicato    ai    numeri    telefonici
041/2571777-1850-1713,        fax        041/2571810,         e-mail:
personale.docente@iuav.it