Concorso per 8 ricercatori universitari (veneto) UNIVERSITA' 'IUAV' DI VENEZIA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 8
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 100 del 20-12-2011
Sintesi: UNIVERSITA' IUAV DI VENEZIA CONCORSO   (scad.  19 gennaio 2012) Indizione di procedure pubbliche di selezione con valutazione comparativa per la copertura di otto posti di ricercatore a tempo ...
Ente: UNIVERSITA' 'IUAV' DI VENEZIA
Regione: VENETO
Provincia: VENEZIA
Comune: VENEZIA
Data di pubblicazione 20-12-2011
Data Scadenza bando 19-01-2012
Condividi

UNIVERSITA' IUAV DI VENEZIA

CONCORSO   (scad.  19 gennaio 2012)
Indizione  di  procedure  pubbliche  di  selezione  con   valutazione
  comparativa per la copertura di otto posti di ricercatore  a  tempo
  determinato, presso la facolta' di design e arti. 
 
    Sono indette procedure pubbliche  di  selezione  con  valutazione
comparativa per la copertura di n. 8 (otto) posti  di  ricercatore  a
tempo determinato ai sensi dell'art. 24, comma 3 , lettera  a)  della
legge  240/2010   -   presso   la   facolta'   di   design   e   arti
dell'universita' IUAV di Venezia - sigla bando RIC TD 03-2011. 
Posto n. 1 - design della comunicazione e dell'informazione 
    n. 1 posto: Settore concorsuale "08/C1 - Design  e  progettazione
tecnologica dell'architettura" settore  scientifico  disciplinare  di
riferimento per il profilo ICAR/13 "disegno industriale". 
    Regime di impegno: tempo definito. 
    Tema  della  ricerca:  ricerca  nell'ambito  del   design   della
comunicazione e dell'informazione. il progetto  di  ricerca  riguarda
elementi del design visuale dedicati nello specifico all'info design,
ai sistemi d'identita', ai sistemi di comunicazione  a  scala  urbana
con particolare attenzione ai supporti fisici della rappresentazione. 
    Titolo  della  ricerca:   "Forme   del   design   visuale   nella
comunicazione d'ambiente". 
    Attivita' didattiche, didattiche integrative e  di  servizi  agli
studenti  previste  dalla  programmazione  didattica:  laboratori  di
progetto della comunicazione; laboratori di interaction design; corsi
di  storia  delle  comunicazioni  visive  e  storia  della   grafica;
tipografia. 
    Numero massimo delle pubblicazioni presentabili: nessun limite. 
Posto n. 2 - design della comunicazione multimediale 
    n. 1 posto: Settore concorsuale "08/C1 - Design  e  progettazione
tecnologica  dell'architettura"  settore   scientifico   disciplinare
ICAR/13 "disegno industriale". 
    regime di impegno: tempo definito. 
    Tema  della  ricerca:  Ricerca  nell'ambito  del   design   della
comunicazione  multimediale.  la  ricerca  riguarda  teorie,  metodi,
tecniche  per  il  progetto  riguardante  linguaggi  visivi,   prassi
artistiche, significati estetici e culturali propri dei new media. 
    Titolo della ricerca: "Teorie e metodi del  progetto  per  i  new
media e applicazioni". 
    Attivita' didattiche, didattiche integrative e  di  servizi  agli
studenti  previste  dalla  programmazione  didattica:  laboratori  di
progetto della comunicazione multimediale. 
    Numero massimo delle pubblicazioni presentabili: nessun limite. 
Posto n. 3 - design del prodotto 
    n. 1 posto: Settore concorsuale "08/C1 - Design  e  progettazione
tecnologica  dell'architettura"  settore   scientifico   disciplinare
ICAR/13 "disegno industriale". 
    regime di impegno: tempo definito. 
    Tema della ricerca: design del prodotto. il progetto  di  ricerca
riguardera'  aspetti  di   analisi,   valutazione   e   progettazione
sperimentale  di  attrezzature  medicali  da  utilizzare  in   ambito
ospedaliero e in ambito domestico. 
    Titolo della ricerca: "Design medicale". 
    Attivita' didattiche, didattiche integrative e  di  servizi  agli
studenti  previste  dalla  programmazione  didattica:  laboratori  di
progetto del prodotto industriale; corsi sull'innovazione nel design. 
    Numero massimo delle pubblicazioni presentabili: nessun limite. 
Posto n. 4 - design del prodotto 
    n. 1 posto: Settore concorsuale "08/C1 - Design  e  progettazione
tecnologica  dell'architettura"  settore   scientifico   disciplinare
ICAR/13 "disegno industriale". 
    regime di impegno: tempo definito. 
    Tema della ricerca: design del prodotto. Il progetto  di  ricerca
riguardera'  aspetti  di   analisi,   valutazione   e   progettazione
sperimentale di sistemi di prodotti da  utilizzare  in  microambienti
del lavoro, del retail e degli spazi espositivi museali e fieristici. 
    Titolo della ricerca: "Design per il microambiente". 
    Attivita' didattiche, didattiche integrative e  di  servizi  agli
studenti  previste  dalla  programmazione  didattica:  laboratori  di
progetto del prodotto industriale; corsi di storia del design,  corsi
sull'innovazione nel design. 
    Numero massimo delle pubblicazioni presentabili: nessun limite. 
Posto n. 5 - design del prodotto. 
    n. 1 posto: Settore concorsuale "08/C1 - Design  e  progettazione
tecnologica  dell'architettura"  settore   scientifico   disciplinare
ICAR/13 "disegno industriale". 
    regime di impegno: tempo definito. 
    Tema della ricerca: design del prodotto. il progetto  di  ricerca
riguardera'    la     sperimentazione     progettuale     finalizzata
all'innovazione di prodotti e  processi  grazie  all'applicazione  di
innovazioni tecnico-scientifiche e strutturali. 
    Titolo della ricerca: "Design per l'innovazione  dei  prodotti  e
dei processi". 
    Attivita' didattiche, didattiche integrative e  di  servizi  agli
studenti  previste  dalla  programmazione  didattica:  laboratori  di
progetto del prodotto industriale; corsi sull'innovazione nel design. 
    Numero massimo delle pubblicazioni presentabili: nessun limite. 
Posto n. 6 - design della moda 
     n. 1 posto: Settore concorsuale "08/C1 - Design e  progettazione
tecnologica  dell'architettura"  settore   scientifico   disciplinare
ICAR/13 "disegno industriale". 
    regime di impegno: tempo definito. 
    Tema della ricerca: design della moda.  Il  progetto  di  ricerca
intende indagare alcuni scenari dell'abbigliamento e del design della
moda  maschile  contemporanea  particolarmente  significavi  per   la
produzione italiana. A partire da  una  lettura  critica  dei  codici
dell'eleganza maschile e dagli  aspetti  progettuali  dei  suoi  capi
emblematici (giacca, cappotto, completo tre pezzi), si  analizzeranno
le  tecniche  sartoriali  tradizionali  tipiche   della   costruzione
dell'abito  maschile   (la   cosiddetta   uniforme   borghese),   per
confrontarle  con  le  problematiche  relative  alla  sua  produzione
industriale. La ricerca indaghera' l'approccio progettuale  all'abito
maschile e la sua  evoluzione  attraverso  la  messa  a  fuoco  delle
specifiche  tecniche  costruttive,  delle  soluzioni   formali,   dei
materiali    impiegati,    anche    attraverso    l'analisi     della
rappresentazione e della  comunicazione  dell'abbigliamento  e  delle
estetiche a esso connesse, attraverso l'individuazione  e  lo  studio
delle forme di integrazione  fra  competenze  sartoriali  e  tecniche
industriali. 
    Titolo della  ricerca:  "La  progettazione  dell'abito  maschile:
tecniche sartoriali,  confezione  industriale  e  nuovi  approcci  al
design della moda". 
    Attivita' didattiche, didattiche integrative e  di  servizi  agli
studenti  previste  dalla  programmazione  didattica:  laboratori  di
progettazione; corsi e seminari di storia della moda. 
    Numero massimo delle pubblicazioni presentabili: nessun limite. 
Posto n. 7 - design della moda 
     n. 1 posto: Settore concorsuale "08/C1 - Design e  progettazione
tecnologica  dell'architettura"  settore   scientifico   disciplinare
ICAR/13 "disegno industriale". 
    regime di impegno: tempo definito. 
    Tema della ricerca: design della moda.  Si  intende  indagare  la
maglieria in quanto  ambito  progettuale  specifico  della  moda  che
privilegia un principio  costruttivo  "anti-sartoriale",  basato  sul
rispetto della continuita' del  filo,  senza  tagli  e  cuciture.  La
ricerca  si  sviluppera'  con  la  consapevolezza  che  tale   ambito
progettuale  richiede   continue   comparazioni   tra   le   tecniche
tradizionali  e  le  sue  reinvenzioni.   Nel   caso   italiano,   in
particolare, significa interrogarsi su come reimpostare  il  rapporto
fra  l'ideazione  e  i  distretti  industriali  specializzati   nella
produzione. La ricerca dunque dovra' anche  riconsiderare  la  storia
della maglieria, soprattutto in Italia e nel '900,  per  riconoscerle
il ruolo di strumento di unione fra i settori della moda:  da  quello
piu' popolare e di massa, a quello  di  ricerca  e  legato  all'haute
couture. Questi movimenti non saranno restituiti  solo  dallo  studio
della maglieria in quanto ambito progettuale, ma anche  dallo  studio
della  sua  rappresentazione  nelle  riviste   di   stile   e   nella
pubblicita'. 
    Titolo della ricerca: "Maglieria: lo studio del knitwear design". 
    Attivita' didattiche, didattiche integrative e  di  servizi  agli
studenti  previste  dalla  programmazione  didattica:  laboratori  di
progettazione; corsi e seminari di storia della moda. 
    Numero massimo delle pubblicazioni presentabili: nessun limite. 
Posto n. 8 - design della moda 
    n. 1 posto: Settore concorsuale "08/C1 - Design  e  progettazione
tecnologica  dell'architettura"  settore   scientifico   disciplinare
ICAR/13 "disegno industriale". 
    regime di impegno: tempo definito. 
    Tema della ricerca: design della moda.  Il  progetto  di  ricerca
considerera' le diverse pratiche del design della moda per indagare i
procedimenti progettuali e le relative consapevolezze  metodologiche.
Con l'obiettivo di istituire rapporti fra tali  consapevolezze  e  le
metodologie  didattiche  del  fashion  design,  in  quanto  paradigma
disciplinare, anche attraverso un confronto con i paradigmi  messi  a
punto nel panorama internazionale. La ricerca valutera' le  modalita'
attraverso le quali si sono affermate le metodologie  didattiche  del
design  della  moda,  spesso  maturate  attraverso  un  atteggiamento
plurale che considera simultaneamente diversi approcci desunti  dalle
pratiche artistiche, dal design degli  oggetti,  dal  marketing,  dal
design degli immaginari. La ricerca valutera' specialmente una  messa
a  punto  dei  principi  didattici  del  fashion  design  che   passa
attraverso un approccio  al  vestire  riletto  in  termini  di  basic
design: con specifiche  attenzioni  alle  traduzioni  fra  forme  del
vestire tipicamente maschili e femminile. 
    Titolo  della  ricerca:  "Le  pratiche  del  design  della  moda:
consapevolezze metodologiche e orientamenti didattici". 
    Attivita' didattiche, didattiche integrative e  di  servizi  agli
studenti previste dalla programmazione didattica: corsi di  storia  e
teorie della moda e dell'abbigliamento. 
    Numero massimo delle pubblicazioni presentabili: nessun limite. 
    Sigla del bando: RIC TD 03 -2011. 
    Le domande di partecipazione  alle  selezioni  pubbliche  per  il
conferimento dei contratti per  la  copertura  degli  otto  posti  di
ricercatore a tempo determinato sopra  descritti,  redatte  in  carta
libera, devono essere indirizzate al Rettore dell'Universita' Iuav di
Venezia, Santa Croce, 191 - Tolentini - 30135 Venezia,  e  presentate
con le modalita' previste dal bando entro  e  non  oltre  il  termine
perentorio di 30 giorni dalla pubblicazione del presente avviso sulla
Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - 4  serie  speciale  -
concorsi ed esami. Il testo integrale  del  bando,  con  allegato  il
modulo per la compilazione della  domanda  e  con  l'indicazione  dei
requisiti e delle  modalita'  di  partecipazione  alla  procedura  di
valutazione   comparativa,   e'   pubblicato    all'Albo    Ufficiale
dell'Universita' Iuav di Venezia Santa Croce, 191 - Tolentini - 30135
Venezia, e disponibile per via telematica sul sito http://www.iuav.it
alla voce "Lavora con IUAV". Sigla del bando: RIC TD 03-2011. 
    Responsabile del  procedimento  di  valutazione  comparativa  del
presente bando e' la responsabile  del  Servizio  Gestione  Personale
docente e ricercatore: Leda Falena. 
    Ogni  informazione  circa  la  suddetta  procedura  puo'   essere
richiesta   al   Servizio    suindicato    ai    numeri    telefonici
041/2571777-1850-1713,        fax        041/2571810,         e-mail:
personale.docente@iuav.it