Nomina UNIVERSITA' DI GENOVA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 76 del 23-09-2011

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Nomina

Nota Bene: trattandosi di 'Nomina' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilitÓ di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarÓ visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich´┐Ż ´┐Ż scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Nomina
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 76 del 23-09-2011
Sintesi: UNIVERSITA' DI GENOVA NOMINA Costituzione delle commissioni giudicatrici delle procedure di valutazione comparativa per la copertura di quattordici posti di ricercatore universitario. ...
Ente: UNIVERSITA' DI GENOVA
Regione: LIGURIA
Provincia: GENOVA
Comune: GENOVA
Data di pubblicazione 23-09-2011
Condividi

UNIVERSITA' DI GENOVA

NOMINA
Costituzione  delle  commissioni  giudicatrici  delle  procedure   di
  valutazione comparativa per la copertura di  quattordici  posti  di
  ricercatore universitario. 
 
 
                             IL RETTORE 
 
    Vista la legge 3 luglio  1998,  n.  210,  recante  norme  per  il
reclutamento dei ricercatori e dei professori universitari di ruolo; 
    Visto il D.P.R. 23.3.2000, n. 117, con il  quale  e'  emanato  il
regolamento recante  norme  sulle  modalita'  di  espletamento  delle
procedure per il reclutamento dei professori universitari di ruolo  e
dei ricercatori, ed in particolare l'art. 3; 
    Visto il D.M. 4.10.2000, recante la rideterminazione dei  settori
scientifico-disciplinari, ed in particolare gli artt. 1 e 2; 
    Vista  la  legge  9  gennaio  2009,  n.  1  di  conversione   del
decreto-legge 10 novembre 2008, n. 180 e, in particolare,  l'art.  1,
commi  4,  5,  6  e  6-bis,  recanti  disposizioni  in   materia   di
composizione   delle   commissioni   giudicatrici   di    valutazione
comparativa per il reclutamento  dei  professori  e  dei  ricercatori
universitari, e delle relative procedure elettorali; 
    Visto il D.M. 27.3.2009, n. 139, con il quale  sono  disposte  le
modalita' di svolgimento delle elezioni  per  la  costituzione  delle
suddette commissioni giudicatrici; 
    Viste le 32 procedure di valutazione comparativa per la copertura
di posti di ricercatore universitario,  afferenti  alla  II  sessione
2010 indetta dal MIUR per la costituzione delle relative  commissioni
giudicatrici; 
    Viste le deliberazioni con le quali  i  consigli  delle  facolta'
interessate designano i componenti delle commissioni giudicatrici; 
    Visto il D.R. n. 564 del  21.7.2011,  pubblicato  nella  Gazzetta
Ufficiale n.63 - 4¬ serie speciale - del 9.8.2011, con il quale  sono
nominate 17 delle 32 commissioni relative alle sopracitate procedure,
ed in particolare quella relativa al settore scientifico disciplinare
MAT/05 Analisi matematica, presso la Facolta' di Ingegneria di questo
Ateneo, composta dai Proff.ri Danilo Percivale, Giuseppe De  Marco  e
Giuliana Palmieri; 
    Visto il D.R. n. 607 del  21.7.2011,  pubblicato  nella  Gazzetta
Ufficiale n.67 - 4¬ serie speciale - del 23.8.2011, con il quale sono
accolte le dimissioni del citato Prof. Giuseppe De Marco; 
    Visto  l'esito  delle  votazioni  suppletive  e  delle   relative
operazioni di scrutinio  e  di  sorteggio  per  la  formazione  delle
Commissioni giudicatrici incomplete, avvenute il 7.9.2011; 
    Considerato che per 14 delle  32  procedure  sopra  indicate  non
sussistono alla data del presente decreto  condizioni  ostative  alla
costituzione delle commissioni giudicatrici; 
 
                              Decreta: 
 
 
                               Art. 1 
 
 
    Le commissioni giudicatrici delle  14  procedure  di  valutazione
comparativa a posti di ricercatore universitario di cui in  premessa,
sono costituite dai professori di  cui  all'allegato  A  al  presente
decreto. 

        
      
                               Art. 2 
 
 
    Ai sensi dell'art. 3, comma 16, del citato  D.P.R.  n.  117/2000,
dalla data di pubblicazione nella  Gazzetta  Ufficiale  del  presente
decreto rettorale  decorre  il  termine  di  trenta  giorni  previsto
dall'art. 9 del decreto-legge 21 aprile 1995, n. 120, convertito, con
modificazioni,  dalla  legge  21  giugno  1995,  n.   236,   per   la
presentazione al  Rettore,  da  parte  dei  candidati,  di  eventuali
istanze di  ricusazione  dei  commissari.  Decorso  tale  termine  e,
comunque, dopo l'insediamento  della  Commissione  non  sono  ammesse
istanze di ricusazione dei commissari. 

        
      
                               Art. 3 
 
 
    Ai sensi dell' art. 4, comma 12, del D.P.R. 23.3.2000, n. 117  le
commissioni sono autorizzate ad avvalersi di strumenti telematici  di
lavoro collegiale. 
 
      Genova, 8 settembre 2011 
 
                                                           Il rettore 

        
      
                                                             Allegato 
 

              Parte di provvedimento in formato grafico