Nomina UNIVERSITA' ''LA SAPIENZA'' DI ROMA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 56 del 15-07-2011

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Nomina

Nota Bene: trattandosi di 'Nomina' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Nomina
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 56 del 15-07-2011
Sintesi: UNIVERSITA' «LA SAPIENZA» DI ROMA NOMINA Sostituzione di un membro designato della commissione giudicatrice per la procedura di valutazione comparativa a un posto di professore universitario di II Fascia per il settore ...
Ente: UNIVERSITA' ''LA SAPIENZA'' DI ROMA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 15-07-2011
Condividi

UNIVERSITA' «LA SAPIENZA» DI ROMA

NOMINA
Sostituzione di un membro designato  della  commissione  giudicatrice
  per  la  procedura  di  valutazione  comparativa  a  un  posto   di
  professore   universitario   di   II   Fascia   per   il    settore
  scientifico-disciplinare IUS/13 - Diritto internazionale, presso la
  facolta' di scienze politiche - sede Pomezia. 

 
 
                             IL RETTORE 
 
    Visto lo Statuto dell'Universita' di Roma «La Sapienza»; 
    Visto il decreto-legge 21 aprile 1995,  n.  120,  convertito  con
modificazioni dalla legge 21 giugno  1995,  n.  236,  in  particolare
l'art. 9; 
    Vista la legge 3 luglio  1998,  n.  210,  recante  norme  per  il
reclutamento dei ricercatori e dei professori universitari di ruolo; 
    Vista la legge 19 ottobre 1999, n. 370; 
    Visto il decreto del Presidente della Repubblica 23  marzo  2000,
n. 117, concernente modalita'  di  espletamento  delle  procedure  di
reclutamento dei professori universitari di ruolo e dei  ricercatori,
in particolare l'art. 3 concernente la costituzione delle commissioni
giudicatrici; 
    Vista la legge 2 agosto 2008, n. 129, di  conversione  in  legge,
con modificazioni,  del  decreto-legge  3  giugno  2008,  n.  97,  in
particolare l'art. 4-bis, comma 16; 
    Visto il decreto-legge 10 novembre 2008, n. 180,  convertito  con
legge 9 gennaio 2009, n. 1; 
    Visto il decreto ministeriale 27 marzo 2009, n. 139; 
    Visto il decreto rettorale 20 giugno 2008 il cui avviso e'  stato
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 50 del 27  giugno  2008  -  4ª
serie speciale «Concorsi ed esami» - con il quale e' stata  indetta -
tra le altre - la procedura di valutazione comparativa a un posto  di
professore universitario di ruolo di II fascia  per  il  settore  s/d
IUS/13  (Diritto  internazionale)  presso  la  facolta'  di   scienze
politiche - sede Pomezia; 
    Visto il decreto rettorale 28 dicembre  2009 -  pubblicato  nella
Gazzetta Ufficiale n. 3 del 12 gennaio 2010 - con il quale  e'  stata
nominata la commissione giudicatrice della procedura sopraindicata; 
    Visto il  verbale  della  riunione  preliminare  svolta  per  via
telematica il 5 marzo 2010 con il quale la  commissione  giudicatrice
ha stabilito i criteri di  massima  ed  ha  proceduto,  altresi',  ad
eleggere il presidente nella persona del prof. Claudio Zanghi'  e  il
segretario nella persona della prof.ssa Paola Gaeta; 
    Visto il decreto rettorale 23 giugno 2010 con il quale  e'  stata
concessa alla suddetta commissione una proroga di quattro mesi per la
conclusione dei lavori concorsuali; 
    Considerato che la predetta commissione non ha concluso i  propri
lavori entro il termine ultimo previsto con la proroga; 
    Visto il decreto rettorale n. 727 dell'8 marzo 2011 il cui avviso
e' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale  n.  26  del  1°  aprile
2011- con il quale si e' stabilito, ai sensi del comma 11 dell'art. 4
del decreto del Presidente della Repubblica n. 117/2000, di procedere
alla sostituzione del prof.  Claudio  Zanghi' -  membro  designato  e
presidente della commissione - per la mancata conclusione dei  lavori
concorsuali; 
    Considerata la necessita' di individuare pertanto il nuovo membro
designato; 
    Vista la nota del 23 marzo 2011 con  la  quale -  alla  luce  del
nuovo assetto statutario di questa Universita' - il  Dipartimento  di
Teoria dello Stato e' stato invitato a voler proporre  il  nominativo
di    un     docente     appartenente     al     medesimo     settore
scientifico-disciplinare cui affidare l'incarico  di  membro  interno
del concorso in argomento; 
    Vista  la  deliberazione  adottata  in  data  11  aprile  2011  e
trasmessa al Settore V Concorsi della Ripartizione II  il  23  maggio
2011 - con la quale il Consiglio del  Dipartimento  di  Teoria  dello
Stato ha designato il prof.  Sergio  Marchisio  in  sostituzione  del
prof. Zanghi'; 
 
                              Decreta: 
 
 
                               Art. 1 
 
 
    Il prof. Sergio Marchisio - ordinario della facolta'  di  Scienze
politiche,  sociologia,  comunicazione  (gia'  facolta'  di   Scienze
politiche) dell'Universita' degli studi  di  Roma  La  Sapienza -  e'
nominato membro  designato  della  commissione  giudicatrice  per  la
procedura di  valutazione  comparativa  ad  un  posto  di  professore
universitario di ruolo  di  II  fascia  per  il  settore  s/d  IUS/13
(Diritto internazionale) presso la facolta' di  Scienze  politiche  -
sede Pomezia - in sostituzione del prof. Claudio Zanghi'. 

        
      
                               Art. 2 
 
 
    Il precedente decreto rettorale del 28 dicembre 2009 - pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale n.  3  del  12  gennaio  2010 -  continua  a
dispensare i suoi effetti  nella  parte  dispositiva  concernente  la
nomina dei sottoindicati membri eletti: 
      prof. Paolo Benvenuti; 
      prof. Nerina Boschiero; 
      prof. Ugo Draetta; 
      prof. Paola Gaeta. 

        
      
                               Art. 3 
 
 
    Dalla data di pubblicazione del presente decreto  nella  Gazzetta
Ufficiale decorre il termine di 30 giorni, previsto dall'art.  9  del
decreto legge 21 aprile 1995, n. 120,  convertito  con  modificazioni
dalla legge 21 giugno 1995, n. 236, per la presentazione al  rettore,
da parte dei candidati,  di  eventuali  istanze  di  ricusazione  del
commissario. Decorso tale termine e,  comunque,  dopo  l'insediamento
della  commissione  non  sono  ammesse  istanze  di  ricusazione  del
commissario. 

        
      
                               Art. 4 
 
 
    Le eventuali cause di incompatibilita' e le modifiche dello stato
giuridico intervenute successivamente alla nomina non incidono  sulla
qualita' di componente della commissione giudicatrice. 
    Il presente decreto sara'  acquisito  alla  raccolta  interna  di
questa Amministrazione e pubblicato nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica Italiana - 4ª serie speciale «Concorsi ed esami». 
 
                                                           Il rettore