Concorso per UNIVERSITA' DEL MOLISE

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Nomina

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich√® √® scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Nomina
Tipologia Contratto
Posti 0
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 2 del 07-01-2011
Sintesi: UNIVERSITA' DEL MOLISE NOMINA Nomina della commissione giudicatrice per la procedura di valutazione comparativa ad un posto di ricercatore universitario di ruolo per il settore scientifico-disciplinare BIO/16 - Anatomia umana, presso la facolta ...
Ente: UNIVERSITA' DEL MOLISE
Regione: MOLISE
Provincia: CAMPOBASSO
Comune: CAMPOBASSO
Data di inserimento: 10-01-2011
Data Scadenza bando 08-03-2011
Condividi

UNIVERSITA' DEL MOLISE

NOMINA
Nomina della commissione giudicatrice per la procedura di valutazione
  comparativa ad un posto di ricercatore universitario di  ruolo  per
  il settore scientifico-disciplinare BIO/16 - Anatomia umana, presso
  la facolta' di medicina e chirurgia. 

 
 
                             IL RETTORE 
 
    VISTO  il  D.P.R.  11  luglio   1980,   n.   382   e   successive
modificazioni; 
    VISTA la Legge 9 maggio 1989, n. 168; 
    VISTO il decreto legge 21 aprile  1995,  n.  120  convertito  con
modificazioni dalla legge 21 giugno  1995,  n.  236,  in  particolare
l'art. 9; 
    VISTA la Legge 3 luglio 1998,  n.  210  con  la  quale  e'  stata
trasferita alle Universita' la competenza ad espletare  le  procedure
per la  copertura  dei  posti  vacanti  e  la  nomina  in  ruolo  dei
professori e ricercatori; 
    VISTA la Legge 19 ottobre 1999, n. 370, recante "Disposizioni  in
materia di universita' e di ricerca scientifica  e  tecnologica",  in
particolare l'art. 6; 
    VISTO il D.P.R.  23  marzo  2000,  n.  117  "Regolamento  recante
modifiche  al  regolamento  19  ottobre  1998,  n.  390   concernente
modalita' di espletamento delle procedure  per  il  reclutamento  dei
professori universitari di ruolo e dei ricercatori, a norma dell'art.
1 della legge 3 luglio 1998, n. 210" ; 
    VISTO il D.R. n. 1211 del 28 luglio 2000 con il  quale  e'  stato
emanato il "Regolamento di Ateneo per il  reclutamento  di  personale
docente e ricercatore"; 
    VISTO il  D.R.  n.  151  del  18  febbraio  2010,  con  il  quale
l'Universita' degli Studi del  Molise  ha  indetto  la  procedura  di
valutazione comparativa per la copertura di un posto  di  ricercatore
universitario di ruolo per il S.S.D. BIO/16 ANATOMIA UMANA pressso la
Facolta' di Medicina e Chirurgia; 
    VISTO l'avviso della suddetta procedura pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica Italiana - IV Serie Speciale - Concorsi  -
n. 20 del 12 marzo 2010; 
    VISTA la  delibera  del  Consiglio  di  Facolta'  di  Medicina  e
Chirurgia, verbale  n.  9  del  3  novembre  2010  con  la  quale  la
professoressa Stefania Montagnani,  Ordinario  dello  stesso  settore
scientifico disciplinare presso la  Facolta'  di  Medicina  Chirurgia
dell'Universita' di Napoli Federico II, e' stata designata, ai  sensi
dell'art. 3, commi 1, 2 e 3, del D.P.R. 117/2000, quale membro  della
Commissione Giudicatrice  per  la  citata  procedura  di  valutazione
comparativa; 
    ATTESO che, ai sensi dell'art 3 del D.P.R.  n.  117/2000,  e'  in
ogni caso fatto divieto ai professori  ed  ai  ricercatori  eletti  o
designati nelle  commissioni  giudicatrici  di  far  parte  di  altre
commissioni, per un periodo di un  anno  decorrente  dalla  data  del
decreto di nomina, per lo stesso settore scientifico disciplinare per
la stessa tipologia di valutazione comparativa; 
    VISTI i risultati delle votazioni primarie del 17  dicembre  2010
-I Sessione 2010, per la formazione  delle  Commissioni  giudicatrici
per le procedure di valutazione comparativa per ricercatore; 
 
                              Decreta: 
 
 
                               Art. 1 
 
 
    E' cosi' costituita la Commissione giudicatrice per la  procedura
di valutazione comparativa ad un posto di  ricercatore  universitario
di ruolo per il S.S.D. BIO/16 ANATOMIA UMANA presso  la  Facolta'  di
Medicina e Chirurgia dell'Universita' degli Studi del Molise: 
      Componente designato: - prof.ssa Stefania MONTAGNANI; 
      Professore  Ordinario  -  Universita'  degli  Studi  di  Napoli
"Federico II" - Facolta' di Medicina e Chirurgia; 
    Componenti eletti professori ordinari: 
      - prof. Sebastiano MISCIA Universita' Chieti  Pescara  Facolta'
di Medicina e Chirurgia; 
      - prof. Marina DEL FIACCO Universita' di Cagliari  Facolta'  di
Farmacia. 

        
      
                               Art. 5 
 
 
    Il presente  decreto  sara'  acquisito  alla  raccolta  ufficiale
interna  di  questa  Amministrazione  e  pubblicato  nella   Gazzetta
Ufficiale - 4^ Serie Speciale  Concorsi  ed  Esami  della  Repubblica
Italiana. 
 
    Campobasso, 21 dicembre 2010 
 
                                                  Il rettore: Cannata 

        
      
                               Art. 4 
 
 
    La  partecipazione  ai  lavori  della   Commissione   costituisce
espletamento dei compiti istituzionali cui il docente e'  tenuto  per
dovere d'ufficio. 

        
      
                               Art. 3 
 
 
    Le eventuali istanze di ricusazione  di  uno  o  piu'  componenti
della commissione giudicatrice da parte dei candidati  devono  essere
presentate al Rettore nel termine perentorio di trenta  giorni  dalla
data di  pubblicazione  nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica
Italiana del presente Decreto di nomina  della  commissione.  Decorso
tale termine, e comunque dopo l'insediamento della  commissione,  non
sono ammesse istanze di ricusazione dei commissari. 

        
      
                               Art. 2 
 
 
    Ai sensi dell'art. 3 del D.P.R. n. 117/2000 le eventuali cause di
incompatibilita' e le modifiche  dello  stato  giuridico  intervenute
successivamente al Decreto Rettorale di nomina della commissione  non
incidono sulla qualita' di componente della commissione giudicatrice.