Concorso per 1 direttore sanitario di presidio ospedaliero (piemonte) A.S.L. TO2 -AZIENDA SANITARIA LOCALE TORINO NORD

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Incarico
Posti 1
Fonte: DIR N. 92 del 24-12-2010
Sintesi: A.S.L. TO2 -AZIENDA SANITARIA LOCALE TORINO NORD Concorso (Scad. 3 gennaio 2011) Avviso pubblico per conferimento incarico per n. 1 posto di Dirigente Medico per il Presidio Sanitario per la Tutela della Salute Lorusso Cutugno ai sensi ...
Ente: A.S.L. TO2 -AZIENDA SANITARIA LOCALE TORINO NORD
Regione: PIEMONTE
Provincia: TORINO
Comune: TORINO
Data di pubblicazione 24-12-2010
Data Scadenza bando 03-01-2011
Condividi

A.S.L. TO2 -AZIENDA SANITARIA LOCALE TORINO NORD

Concorso (Scad. 3 gennaio 2011)

Avviso pubblico per conferimento incarico per n. 1 posto di Dirigente Medico per il Presidio Sanitario per la Tutela della Salute Lorusso Cutugno ai sensi dell'art. 15 septies del DLgs 502/1992.


In esecuzione di deliberazione del Commissario è indetto avviso, per titoli e colloquio, per il conferimento di incarico a tempo determinato di Dirigente Medico per il Presidio Sanitario per la Tutela della Salute Lorusso e Cutugno, ai sensi dell'art. 15 septies del D.Lgs. n. 502/1992. Tale Struttura Complessa si colloca nell'ambito del "Dipartimento regionale per la tutela della salute in carcere", nel territorio dell'A.S.L. TO 2 è infatti ubicata la Casa Circondariale "Lorusso e Cutugno" di Torino. L'incarico ha durata quinquennale ed è rinnovabile. All' assegnatario dell'incarico sarà attribuito il trattamento economico previsto per la Dirigenza Medica e Veterinaria dal CCNL vigente.
Requisiti
Possono partecipare alla selezione coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:
1. cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei paesi dell'Unione Europea;
2. non godere del trattamento di quiescenza;
3. diploma di laurea in medicina e chirurgia;
4. specializzazione in infettivologia o medicina legale;
5. iscrizione all'albo dell'ordine dei medici-chirurghi;
6. avere concrete esperienze di lavoro, svolte da almeno 2 anni, quale medico presso un Istituto
Penitenziario sede di Centro Diagnostico Terapeutico di cui alla legge 15.1.1991, n. 26 Tabella C.
I requisiti prescritti dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dall'avviso per la presentazione delle domande di ammissione.
Presentazione delle domande
Le domande di ammissione, redatte su carta semplice e sottoscritte, dovranno pervenire all'Ufficio Concorsi della S.C. Amministrazione del Personale dell'Azienda Sanitaria Locale TO2 - Via Botticelli n. 151 - 10154 Torino (per il recapito diretto l'orario d'ufficio è lun./ven. 9,00 - 12,00). Il termine per la presentazione delle domande di partecipazione all'incarico di che trattasi scade perentoriamente alle ore 12,00 del decimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino ufficiale della Regione Piemonte. Qualora la scadenza coincida con un giorno festivo, il termine di presentazione è prorogato al primo giorno successivo non festivo. Nella domanda, regolarmente sottoscritta, gli aspiranti devono indicare sotto la propria responsabilità:
- cognome, nome, data e luogo di nascita, residenza;
- il possesso della cittadinanza italiana, ovvero di un Paese dell'Unione europea
- di non godere del trattamento di quiescenza;
- le eventuali condanne penali riportate ovvero di non aver riportato condanne penali;
- il possesso dei titoli di studio, dell'iscrizione all'albo e dei requisiti specifici richiesti per l'ammissione;
- l'indirizzo e l'eventuale numero di telefono presso il quale può essere fatta pervenire ogni comunicazione relativa alla selezione. In caso di mancata indicazione vale, ad ogni effetto, la residenza indicata nella domanda di ammissione.
Alla domanda i candidati dovranno allegare, pena esclusione:
- un curriculum formativo e professionale autocertificato ai sensi di legge, redatto in carta semplice, datato e firmato, che sarà oggetto di specifica valutazione, attestante esperienze professionali e di studio;
- la fotocopia di un documento di identità in corso di validità.
Le dichiarazioni contenute nel curriculum saranno considerate valide autocertificazioni soltanto qualora contengano tutti gli elementi relativi a modalità e tempi dell'attività espletata.
Valutazione delle domande
La scelta del titolare dell'incarico è effettuata dal Commissario previo colloquio, diretto alla valutazione delle capacità professionali dell'aspirante, con riferimento alle esperienze professionali documentate nonché all'accertamento delle capacità gestionali e organizzative dell'aspirante stesso, in relazione all'incarico da svolgere. Il colloquio si svolge soltanto rispetto ai candidati che il Direttore Sanitario ritiene in possesso dei requisiti di ammissione. Il Direttore Sanitario partecipa al colloquio unitamente al Commissario. La scelta deve essere motivata in forma scritta ed anche in base all'esame del curriculum formativo e professionale presentato dai candidati
Contratto individuale
Il contratto individuale di lavoro è stipulato dal Commissario e non è compatibile con altri rapporti di lavoro, subordinato o autonomo e con lo svolgimento di attività libero professionale extramuraria. E' fatta salva comunque la possibilità per l'azienda di autorizzare preventivamente lo svolgimento di incarichi extraistituzionali secondo quanto previsto dall'art. 53 del D.Lgs. 165/2001.
Nel contratto individuale di lavoro è prevista la durata del rapporto, l'incarico conferito, l'orario di lavoro, il trattamento economico complessivo, le cause e modalità di risoluzione del contratto stesso e gli eventuali termini di preavviso.
Norma finale
Con la partecipazione alla selezione è implicita da parte degli aspiranti l'accettazione, senza riserve, di tutte le prescrizioni e precisazioni del presente avviso. L'Azienda Sanitaria si riserva la facoltà di prorogare, sospendere o revocare, in tutto o in parte, il presente avviso qualora ne ravvisasse la necessità o l'opportunità per ragioni di pubblico interesse. Si fa presente che, ai sensi delle disposizioni vigenti, i dati forniti dagli interessati saranno trattati, anche con strumenti informatici, nell'ambito del procedimento selettivo per il quale vengono resi, ovvero, nel caso di attribuzione dell'incarico, per le finalità inerenti alla gestione del rapporto stesso.
Per ogni eventuale informazione rivolgersi all'Ufficio Concorsi della S.C. Amministrazione del Personale dell'Azienda Sanitaria Locale TO2 nei giorni e nelle ore d'ufficio- tel. 011/4395.-350-389.

Il Commissario

Giacomo Manuguerra