Concorso per 1 dirigente professionalita' orientata gli ll.pp. (emilia romagna), 1 dirigente tecnico (emilia romagna), 1 personale categoria d (emilia romagna), 2 istruttore direttivo amministrativo-contabile (emilia romagna), 1 istruttore direttivo tecnico (emilia romagna), 3 collaboratore tecnico (emilia romagna) PROVINCIA DI RAVENNA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 9
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 86 del 29-10-2010
Sintesi: PROVINCIA DI RAVENNA CONCORSO   (scad.  25 novembre 2010) Selezione pubblica, per titoli ed esami, per la copertura di complessivi nove posti in vari profili professionali. Sono ...
Ente: PROVINCIA DI RAVENNA
Regione: EMILIA ROMAGNA
Provincia: RAVENNA
Comune: RAVENNA
Data di pubblicazione 29-10-2010
Data Scadenza bando 29-11-2010
Condividi

PROVINCIA DI RAVENNA


CONCORSO   (scad.  25 novembre 2010)

Selezione pubblica,  per  titoli  ed  esami,  per  la  copertura  di 
  complessivi nove posti in vari profili professionali.  

 
    Sono indetti i seguenti bandi di selezione pubblica per titoli ed
esami, per la copertura di: 
      un posto del profilo professionale di «dirigente settore Lavori
Pubblici» qualifica unica dirigenziale  con  contratto  di  lavoro  a
tempo indeterminato ed a tempo pieno. 
    Titolo di studio: laurea magistrale di cui al  DM  270/04  oppure
laurea specialistica di cui al DM 509/99 oppure diploma di laurea  di
cui all'ordinamento previgente al DM 509/99. 
    Essere  in   possesso   dell'abilitazione   all'esercizio   della
professione di ingegnere. 
    Essere  in  possesso  dei  seguenti   requisiti   di   esperienza
aggiuntivi rispetto al titolo di studio: aver maturato nella pubblica
amministrazione almeno 5 anni di  servizio  in  posizioni  di  lavoro
corrispondenti all'attuale categoria D o almeno 3 anni  di  servizio,
se in possesso del dottorato di ricerca  oppure  essere  in  possesso
della qualifica di  dirigente  in  enti  e  strutture  pubbliche  non
ricomprese nel campo di applicazione dell'art. 1, comma 2 del decreto
legislativo 165/2001, ed aver svolto per almeno due anni le  funzioni
dirigenziali   oppure   aver   ricoperto   incarichi dirigenziali   o
equiparati in amministrazioni pubbliche per un periodo non  inferiore
a cinque anni oppure aver maturato,  con  servizio  continuativo  per
almeno  quattro  anni  presso  enti  od   organismi   internazionali,
esperienze lavorative in posizioni funzionali apicali  per  l'accesso
alle quali e' richiesto il possesso del diploma di laurea oppure aver
prestato servizio in qualita' di  dirigente  per  almeno  5  anni  in
strutture private; 
      un posto  del  profilo  professionale  di  «dirigente   settore
Politiche Agricole e Sviluppo Rurale»  qualifica  unica  dirigenziale
con contratto di lavoro a tempo indeterminato ed a tempo pieno. 
    Titolo di studio: laurea magistrale di cui al  DM  270/04  oppure
laurea specialistica di cui al DM 509/99 oppure diploma di laurea  di
cui all'ordinamento previgente al DM 509/99. 
    Essere  in  possesso  dei  seguenti   requisiti   di   esperienza
aggiuntivi rispetto al titolo di studio: aver maturato nella pubblica
amministrazione almeno 5 anni di  servizio  in  posizioni  di  lavoro
corrispondenti all'attuale categoria D o almeno 3 anni  di  servizio,
se in possesso del dottorato di ricerca  oppure  essere  in  possesso
della qualifica di  dirigente  in  enti  e  strutture  pubbliche  non
ricomprese nel campo di applicazione dell'art. 1, comma 2 del decreto
legislativo 165/2001, ed aver svolto per almeno due anni le  funzioni
dirigenziali  oppure  aver   ricoperto   incarichi   dirigenziali   o
equiparati in amministrazioni pubbliche per un periodo non  inferiore
a cinque anni oppure aver maturato,  con  servizio  continuativo  per
almeno  quattro  anni  presso  enti  od   organismi   internazionali,
esperienze lavorative in posizioni funzionali apicali  per  l'accesso
alle quali e' richiesto il possesso del diploma di laurea oppure aver
prestato servizio in qualita' di  dirigente  per  almeno  5  anni  in
strutture private; 
      un posto del profilo professionale di «Tecnico dei Servizi  per
l'Impiego» cat. D con contratto di lavoro a tempo indeterminato ed  a
tempo pieno presso il Settore Formazione Lavoro e Istruzione. 
    Titoli di studio: diploma di  laurea  oppure  diploma  di  laurea
Magistrale  o  specialistica  oppure  diploma  di   laurea   di   cui
all'ordinamento previgente il DM  509/1999  (vecchio  ordinamento)  e
essere in possesso di almeno tre anni di esperienza professionale nei
servizi  per  il  lavoro  o  servizi  assimilabili,  ai  sensi  della
deliberazione   della   Giunta   regionale   dell'Emilia-Romagna   n.
1988/2009; 
      due posti del profilo professionale  di  «Istruttore  Direttivo
Economico Contabile Amministrativo» cat. D con contratto di lavoro  a
tempo indeterminato ed a tempo  pieno  presso  il  Settore  Attivita'
Produttive e Politiche Comunitarie. 
    Titoli di studio:  diploma  di  laurea  DM  509/99  afferente  le
seguenti   classi:   15   Scienze   politiche   e   delle   relazioni
internazionali oppure  17  Scienze  dell'economia  e  della  gestione
aziendale oppure 28 Scienze economiche oppure 31 Scienze  giuridiche;
diploma di laurea  DM  270/04  afferente  le  seguenti  classi:  L-36
Scienze  politiche  e  delle  relazioni  internazionali  oppure  L-18
Scienze dell'economia e della gestione aziendale oppure L-33  Scienze
economiche oppure L-14 Scienze  dei  servizi  giuridici;  diploma  di
laurea di cui all'ordinamento  previgente  il  DM  509/1999  (vecchio
ordinamento) in: Giurisprudenza oppure Economia  e  commercio  oppure
Scienze politiche o equipollenti o lauree specialistiche (DM  509/99)
e   lauree   magistrali   (DM   270/04)   equiparate   dal    decreto
interministeriale 9 luglio 2009. 
    Uno dei suddetti posti e' riservato, a seguito del  cumulo  della
somma di frazioni relative ad altri provvedimenti di  assunzione,  ai
sensi dell'art. 1014, comma 4, del decreto  legislativo  66/2010,  ai
militari volontari in ferma breve o in  ferma  prefissata  delle  tre
Forze armate, congedati senza demerito, anche al termine o durante le
eventuali rafferme contratte, nonche' agli ufficiali  di  complemento
in ferma biennale e agli ufficiali  in  ferma  prefissata  che  hanno
completato senza demerito la ferma contratta; 
      un posto del profilo  professionale  di  «Istruttore  Direttivo
Tecnico» cat. D con contratto di lavoro a tempo  indeterminato  ed  a
tempo pieno presso il Settore Ambiente e Territorio. 
    Titoli di studio:  diploma  di  laurea  DM  509/99  afferente  le
seguenti  classi:  8  Ingegneria  Civile  e  Ambientale,  12  Scienze
Biologiche, 16 Scienze della  Terra,  27  Scienze  e  Tecnologie  per
l'Ambiente e la Natura, 21  Scienze  e  Tecnologie  Chimiche;  oppure
diploma di laurea DM  270/04  afferente  le  seguenti  classi:  L  34
Scienze Geologiche, L 07 Ingegneria Civile e Ambientale, L 32 Scienze
e Tecnologie per l'Ambiente e la Natura, L 13 Scienze  Biologiche,  L
27 Scienze e Tecnologie Chimiche; oppure diploma  di  laurea  di  cui
all'ordinamento previgente il DM 509/1999 (vecchio  ordinamento)  in:
Ingegneria Chimica o Scienze Geologiche o Ingegneria per l'Ambiente e
per il Territorio  o  Scienze  Biologiche  o  Chimica  Industriale  o
Scienze Ambientali o equipollenti o lauree specialistiche (DM 509/99)
e   lauree   magistrali   (DM   270/04)   equiparate   dal    decreto
interministeriale 9 luglio 2009; 
      tre posti del profilo professionale di «Collaboratore  Tecnico»
cat. B3 con contratto di lavoro a  tempo  indeterminato  ed  a  tempo
pieno presso il Settore Lavori Pubblici. 
    Titolo di studio: licenza della scuola dell'obbligo. 
    Il candidato deve inoltre possedere la patente di guida  di  tipo
«C»  e  un  diploma  di  qualifica  professionale  attinente   oppure
specifica   specializzazione   professionale   acquisita   attraverso
un'esperienza di lavoro di almeno due anni, maturati negli ultimi  10
anni, presso soggetti pubblici  o  privati  in  posizioni  di  lavoro
corrispondenti per contenuti al profilo professionale del posto messo
a selezione, adeguatamente documentata. 
    Due dei suddetti posti sono riservati, a seguito del cumulo della
somma di frazioni relative ad altri provvedimenti di  assunzione,  ai
sensi dell'art. 1014, comma 4, del decreto  legislativo  66/2010,  ai
militari volontari in ferma breve o in  ferma  prefissata  delle  tre
Forze armate, congedati senza demerito, anche al termine o durante le
eventuali rafferme contratte, nonche' agli ufficiali  di  complemento
in ferma biennale e agli ufficiali  in  ferma  prefissata  che  hanno
completato senza demerito la ferma contratta. 
    La  domanda  di  ammissione  alle  selezioni,  redatta  in  carta
semplice, deve essere indirizzata alla Provincia di Ravenna - Ufficio
Relazioni con il Pubblico in Piazza Caduti per la  Liberta'  n.  2  -
48121 Ravenna, entro e non oltre le ore 12  del  giorno  25  novembre
2010. 
    Per ulteriori informazioni, gli interessati  potranno  rivolgersi
all'ufficio Relazioni con il Pubblico tel.  0544/258001-258002  e  al
Settore   Processi   di   Supporto   -   Servizio   Personale    tel.
0544/258241-258242. 
    Il bando e relativo modulo di domanda si possono trovare sul sito
internet della Provincia di  Ravenna  (www.provincia.ra.it),  sezione
concorsi.