BANCA D'ITALIA Avviso di convocazione alla prova scritta del concorso per 25 borse di studio finalizzate all'assunzione in esperimento nel grado di Coadiutore.

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Diario

Nota Bene: trattandosi di 'Diario' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poich� � scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Diario
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 84 del 22-10-2010
Sintesi: BANCA D'ITALIA DIARIO Avviso di convocazione alla prova scritta del concorso per 25 borse di studio finalizzate all'assunzione in esperimento nel grado di Coadiutore. (bando del 30 giugno 2010) ...
Ente: BANCA D'ITALIA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 22-10-2010
Condividi

BANCA D'ITALIA

DIARIO
Avviso di convocazione alla prova scritta del concorso per  25  borse
  di studio finalizzate all'assunzione in esperimento  nel  grado  di
  Coadiutore. 

 
 
                     (bando del 30 giugno 2010) 
 
 
       "elementi con orientamento nelle discipilne giuridiche" 
 
    Vista la previsione di cui all'art. 6 del bando di  concorso  del
30 giugno 2010, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della  Repubblica
italiana - 4ª serie speciale «Concorsi ed esami» n. 53 del  6  luglio
2010, si comunica che i  candidati  che  hanno  avanzato  domanda  di
partecipazione  al  concorso  per  25  borse  di  studio  finalizzate
all'assunzione  in  esperimento   nel   grado   di   Coadiutore   con
orientamento nelle discipline giuridiche sono convocati  a  sostenere
il test preselettivo di cui  all'art.  5  del  cennato  bando  presso
l'Hotel "Ergife", via Aurelia 617/619 - Roma, secondo  il  calendario
di seguito indicato: 
 
                       giorno 17 novembre 2010 
 
    • ore 9,00: candidati il cui cognome inizia con lettera  compresa
tra A e D 
    • ore 14,00: candidati il cui cognome inizia con lettera compresa
tra E e N 
 
                       giorno 18 novembre 2010 
 
    • ore 9,00: candidati il cui cognome inizia con lettera  compresa
tra O e Z 
    Ai sensi di quanto previsto dall'art. 4, comma 11, del bando, per
coloro  che  sono  stati  esclusi  da  tale  convocazione  e'   stata
predisposta una specifica comunicazione in  tal  senso.  L'ammissione
alla prova scritta avviene  con  la  piu'  ampia  riserva  in  ordine
all'effettivo possesso dei requisiti previsti dal bando e,  pertanto,
non costituisce  alcuna  forma  di  acquiescenza  rispetto  a  quanto
dichiarato nella domanda di partecipazione ne' di riconoscimento  del
possesso dei suddetti requisiti. 
    Ad ogni buon conto, si rammenta che, ai sensi dell'art. 4,  comma
10, del bando, i nominativi dei candidati  ammessi  alla  prova  sono
pubblicati   sul   sito   internet   della    Banca,    all'indirizzo
www.bancaditalia.it  almeno10  gg.  prima  dello  svolgimento   della
stessa. 
    Il giorno della prova i candidati verranno chiamati a  confermare
quanto  dichiarato   nella   domanda   di   partecipazione   mediante
sottoscrizione   di   un'apposita   dichiarazione   all'atto    della
identificazione (art. 4, comma 8, del bando). 
    Ai fini dell'identificazione i  candidati  dovranno  esibire,  ai
sensi dell'art. 8 del bando, uno dei documenti di  riconoscimento  di
cui all'art. 35 del D.P.R. n. 445/2000. I cittadini  di  altri  Stati
membri  dell'Unione  Europea  devono  essere  muniti   di   documento
equipollente. Il documento deve essere in corso di validita'  secondo
le previsioni di legge. Sono esclusi i  candidati  non  in  grado  di
esibire alcuno dei suddetti documenti. 
    In occasione dello svolgimento del  test  saranno  comunicati  il
giorno a partire dal quale saranno pubblicati sul sito internet della
Banca d'Italia www.bancaditalia.it i risultati conseguiti da  ciascun
candidato e il giorno e il luogo di effettuazione della prova scritta
di cui  all'art.  7.  I  candidati  ammesi  a  sostenere  tale  prova
riceveranno anche convocazione  scritta  all'indirizzo  indicato  nel
modulo di domanda. 
    Ai candidati non sara' consentito il  ricorso  a  testi  (inclusi
codici e altre raccolte normative),  appunti  o  altri  strumenti  di
ausilio. 
      Roma, 13 ottobre 2010 
 
                               p. Delegazione del direttore generale: 
                                           V. Sannucci - P. Piccialli