Concorso per 1 dirigente medico (sicilia) AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI AGRIGENTO

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti Formazione di una graduatoria.
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 69 del 31-08-2018
Sintesi: AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE - AGRIGENTO Mobilità (Scad. 30 settembre 2018) Mobilita' volontaria intraregionale ed in subordine interregionale anche intercompartimentale, per la copertura di taluni posti di personale ...
Ente: AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI AGRIGENTO
Regione: SICILIA
Provincia: AGRIGENTO
Comune: AGRIGENTO
Data di pubblicazione 01-09-2018
Data Scadenza bando 30-09-2018
Condividi
Condividi tramite Google+

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE - AGRIGENTO

Mobilità (Scad. 30 settembre 2018)

Mobilita' volontaria intraregionale ed in subordine interregionale anche intercompartimentale, per la copertura di taluni posti di personale del comparto della dirigenza, a tempo indeterminato.

 
    In esecuzione della deliberazione n.  1505  del  27  luglio  2018
viene indetto bando di  selezione  pubblica,  per  soli  titoli,  per
l'assunzione  mediante  mobilita'  volontaria  intraregionale  ed  in
subordine  interregionale  anche   intercompartimentale,   ai   sensi
dell'art.  30  del  decreto  legislativo  n.  165/2001  e  successive
modificazioni ed integrazioni, per la copertura dei  posti  afferenti
la dirigenza  medica  di  cui  all'allegato  1)  e  dei  posti  della
dirigenza sanitaria non medica e del comparto di cui all'allegato  2)
al bando nella versione integrale pubblicato sul sito  web  aziendale
www.aspag.it 
    Possono  partecipare  alla  selezione  i   dipendenti   a   tempo
indeterminato delle aziende o enti del Servizio sanitario nazionale e
da altre pubbliche amministrazioni di cui all'art.  1,  comma  2  del
decreto legislativo n. 165/2001 o ad essi assimilabili. 
    Le assunzioni  saranno  effettuate,  nell'ambito  della  presente
procedura, secondo le priorita' di seguito elencate: 
      1°) candidati in  servizio  presso  questa  amministrazione  in
posizione di comando ex art. 30, comma 2-bis del decreto  legislativo
n. 165/2001 e successive modificazioni ed integrazioni; 
      2°) candidati in servizio di ruolo  presso  enti  del  Servizio
sanitario regionale; 
      3°) candidati in servizio di ruolo presso  enti  extraregionali
del Servizio sanitario nazionale o da altre pubbliche amministrazioni
diverse da quelle di cui al punto 2 precedente. 
    A) I candidati di cui al punto 1°) saranno immessi in servizio  a
tempo indeterminato nei limiti dei posti banditi, fermo  restando  il
possesso dei requisiti di ammissione previsti dal presente bando.  La
relativa graduatoria sara' redatta  sulla  base  dell'anzianita'  nel
comando e a parita' di punteggio sara' preferito  il  candidato  piu'
giovane. 
    B) Nell'ipotesi in cui non si riescano a coprire  tutti  i  posti
banditi mediante l'immissione in servizio del personale di  cui  alla
precedente lettera A), si procedera' alla valutazione  dei  candidati
provenienti da enti del  Servizio  sanitario  regionale,  di  cui  al
precedente punto 2°), attraverso l'esame dei titoli  a  cura  di  una
commissione esaminatrice che redigera' la relativa graduatoria, sulla
base dei punteggi globali conseguiti da ciascun candidato. 
    C) Nell'ipotesi in cui le due precedenti  procedure  non  abbiano
consentito la copertura dei posti messi a bando, si procedera' con le
modalita' di cui alla precedente lettera B) anche nei  confronti  dei
candidati provenienti da enti extraregionali del  Servizio  sanitario
nazionale o da altre pubbliche amministrazioni. 
    I requisiti specifici di ammissione  per  ciascun  profilo  della
dirigenza medica, della dirigenza sanitaria non medica e del comparto
sanita' sono quelli di cui all'allegato  3)  al  citato  bando  nella
versione integrale. 
    Gli interessati alla selezione di  mobilita'  debbono  essere  in
possesso dei seguenti requisiti: 
      cittadinanza italiana, salve le equiparazioni  stabilite  dalle
leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell'Unione europea; 
      essere dipendente con rapporto di lavoro a tempo  indeterminato
di aziende ed enti  del  Servizio  sanitario  nazionale  o  di  altra
pubblica amministrazione; 
      essere inquadrato in categoria/profilo professionale/disciplina
equivalente a quelli previsti nella rispettiva area contrattuale  del
personale del  Servizio  sanitario  nazionale  ed  aver  superato  il
relativo periodo di prova; 
      essere in possesso del titolo di studio richiesto  dal  profilo
professionale; 
      essere iscritto all'albo professionale  richiesto  dal  profilo
professionale (ove richiesto); 
      essere  in  possesso  di   abilitazione   all'esercizio   della
professione del profilo richiesto (ove esistente); 
      avere la piena idoneita' fisica al  posto  da  ricoprire  senza
alcuna limitazione o prescrizione; 
      non  avere  in  pendenza  istanze  tendenti  ad  ottenere   una
inidoneita', seppur parziale; 
      non avere subito nell'ultimo biennio antecedente alla  data  di
pubblicazione del presente avviso  sanzioni  disciplinari  definitive
superiori alla censura; 
      non avere procedimenti disciplinari in corso che  pregiudichino
il rapporto di pubblico impiego; 
      non aver subito  condanne  penali  ne'  di  avere  procedimenti
penali pendenti che pregiudichino il rapporto di pubblico impiego; 
      essere  in  possesso  dei  requisiti  specifici  di  ammissione
previsti per il profilo in interesse, indicati nell'allegato 3). 
    Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi
dall'elettorato attivo nonche'  coloro  che  siano  stati  dispensati
dall'impiego presso una pubblica amministrazione per aver  conseguito
l'impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o  viziati
da invalidita' non sanabile. 
    Tutti i requisiti  specifici  e  generali  di  ammissione  devono
essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito  per  la
presentazione  delle  domande  di  partecipazione.  Per  quanto   non
previsto dal presente avviso si  rinvia  alla  normativa  vigente  in
materia. 
    Il termine per la presentazione delle domande, redatte  in  carta
semplice  e  corredate  dei   documenti   ovvero   autocertificazioni
prescritti, scadra' il trentesimo giorno dalla data di  pubblicazione
del  presente  avviso  nella  Gazzetta  Ufficiale  della   Repubblica
italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami». 
    Il testo integrale del bando recante i requisiti e  le  modalita'
di partecipazione e di spedizione, lo schema di domanda e  i  modelli
di autocertificazione e i criteri di valutazione sono visionabili nel
sito internet dell'Azienda www.aspag.it 
    Per tutto quanto non espressamente previsto dal presente bando si
fa riferimento al decreto del Presidente della Repubblica n. 483/1997
per la dirigenza e al decreto  del  Presidente  della  Repubblica  n.
220/2001 per il comparto. 
    Per eventuali informazioni gli aspiranti potranno  rivolgersi  al
servizio risorse umane dell'ASP di Agrigento, viale della Vittoria n.
321,  tel.  0922-407111  (centralino)  oppure  ai   seguenti   numeri
telefonici:  0922-407271  (Montana),  407266  (Barravecchia),  407256
(Ciulla), 407260 (Mallia), 407121 (Rotolo), 407208  (Tabone),  407259
(Morreale).