Nomina UNIVERSITA' DI PISA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 65 del 17-08-2018

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Nomina

Nota Bene: trattandosi di 'Nomina' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Tipologia Nomina
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 65 del 17-08-2018
Sintesi: UNIVERSITA' DI PISA Nomina Dimissioni di un componente della commissione giudicatrice della valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore, settore scientifico-disciplinare ...
Ente: UNIVERSITA' DI PISA
Regione: TOSCANA
Provincia: PISA
Comune: PISA
Data di pubblicazione 21-08-2018
Condividi
Condividi tramite Google+

UNIVERSITA' DI PISA

Nomina

Dimissioni di un componente della commissione giudicatrice della valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore, settore scientifico-disciplinare M-GGR/02 - Geografia economico-politica.

 
                             IL RETTORE 
 
    Visto lo statuto dell'Universita' di Pisa,  emanato  con  decreto
rettorale 27 febbraio 2012, n. 2711, e successive modifiche; 
    Vista la legge 6  luglio  1998,  n.  210,  che  trasferisce  alle
universita'  le  competenze  ad  espletare  le   procedure   per   il
reclutamento di professori ordinari, associati e ricercatori; 
    Visto il decreto Presidente della Repubblica 23  marzo  2000,  n.
117, recante norme sulle modalita' di  espletamento  delle  procedure
per il reclutamento di professori universitari di ruolo e ricercatori
ed in particolare l'art. 7; 
    Visto il decreto rettorale n.  01/19667  del  10  dicembre  2007,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.  99  del  giorno  14  dicembre
2007,  con  il  quale  e'  stato  indetto  il  bando  R.07.01   della
valutazione comparativa per la copertura di un posto  di  ricercatore
universitario per  il  settore  scientifico-disciplinare  M-GGR/02  -
Geografia economico-politica; 
    Visto il decreto rettorale n. 39106 del 31  luglio  2017  con  il
quale si e' dato esecuzione alla sentenza del Consiglio di  Stato  in
sede giurisdizionale n. 3206/2017; 
    Visto il decreto rettorale n. 54378 del 26 ottobre  2017  con  il
quale la procedura di valutazione comparativa per la copertura di  un
posto    di    ricercatore    universitario    per     il     settore
scientifico-disciplinare  M-GGR/02  -  Geografia  economico-politica,
presso il dipartimento di Civilta' e forme del sapere viene reiterata
a partire dalla nomina di una nuova commissione secondo la  normativa
di cui al bando, decreto rettorale n. 01/19667 del 10 dicembre 2007; 
    Vista la delibera con la quale il consiglio  di  dipartimento  di
Civilta' e forme del sapere, in applicazione della previsione di  cui
all'art. 3 del decreto Presidente della Repubblica 23 marzo 2000,  n.
117, ha provveduto a designare il «membro designato» quale componente
della  commissione  giudicatrice  della  procedura   di   valutazione
comparativa per il reclutamento di ricercatore universitario  settore
scientifico-disciplinare M-GGR/02 - Geografia economico-politica; 
    Visti il decreto rettorale n. 5529 del  14  aprile  2008  con  il
quale sono state indette le  procedure  elettorali  per  le  elezioni
delle commissioni giudicatrici per il  reclutamento  dei  ricercatori
universitari (II  tornata  2007)  e  le  procedure  elettorali  delle
elezioni  suppletive  per  l'integrazione  delle  commissioni   delle
tornate precedenti; 
    Visto il risultato delle operazioni di voto per le  elezioni  dei
componenti le commissioni giudicatrici; 
    Visto il decreto rettorale n. 196 del 3 gennaio 2018 con il quale
e' stata nominata la  commissione  giudicatrice  della  procedura  di
valutazione  comparativa   per   il   reclutamento   di   ricercatore
universitario settore scientifico-disciplinare M-GGR/02  -  Geografia
economico-politica; 
    Visti il decreto rettorale n. 24756 del  16  aprile  2018  con  i
quale sono state accolte le dimissioni del prof.  Filippo  Bencardino
quale  componente  designato  della   commissione   giudicatrice   in
questione; 
    Visto il decreto rettorale n. 27330 del 27  aprile  2018  con  il
quale il prof. Filippo  Bencardino  e'  stato  sostituito  dal  prof.
Vittorio     Amato,     ordinario     inquadrato     nel      settore
scientifico-disciplinare MGGR/02, presso l'Universita' degli studi di
Napoli «Federico II»; 
    Vista la richiesta, del 3 luglio 2018, di  dimissioni  del  prof.
Vittorio amato quale membro designato della commissione  giudicatrice
per la valutazione comparativa di cui sopra; 
    Ritenuto di poter accettare le dimissioni, motivate dai  numerosi
impegni istituzionali del prof. Amato; 
    Considerato che il consiglio di dipartimento di Civilta' e  forme
del sapere aveva provveduto a designare la  prof.ssa  Marina  Fuschi,
ordinario inquadrato nel settore scientifico  disciplinare  M-GGR/02,
presso l'Universita' degli studi «G.  D'Annunzio»  di  Chieti-Pescara
membro designato supplente; 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1 
 
    Le dimissioni presentate  dal  prof.  Vittorio  Amato,  Ordinario
inquadrato  nel  settore  scientifico-disciplinare  MGGR/02,   presso
l'Universita' degli studi di Napoli «Federico  II»,  nominato  membro
designato   della   commissione   giudicatrice   della    valutazione
comparativa per un posto  di  ricercatore  universitario,  presso  il
dipartimento  di  Civilta'   e   forme   del   sapere   sul   settore
scientifico-disciplinare  M-GGR/02  -  Geografia  economico-politica,
sono accettate. 
                               Art. 2 
 
    Per i motivi indicati in premessa, il citato decreto rettorale n.
27330 del 27 aprile 2018 e' modificato nel senso che, fermo  restando
quant'altro in esso indicato, il prof. Vittorio Amato  e'  sostituito
dalla  prof.ssa  Marina  Fuschi,  ordinario  inquadrato  nel  settore
scientifico disciplinare M-GGR/02, presso l'Universita'  degli  studi
«G. D'Annunzio» di Chieti-Pescara. 
    La commissione giudicatrice, pertanto, risulta cosi' composta: 
      designato Marina Fuschi, ordinario Universita' degli studi  «G.
D'Annunzio» di Chieti-Pescara; 
      eletto Jelen Igor, associato Universita' di Trieste; 
      eletto Petino Gianni, ricercatore Universita' di Catania. 
                               Art. 3 
 
    Ai sensi dell'art.  7  del  bando  il  componente  designato  dal
dipartimento, entro il termine di trenta giorni  dalla  pubblicazione
nella  Gazzetta  Ufficiale  del  decreto  di  nomina  e'  tenuto   ad
effettuare la prima convocazione della commissione  giudicatrice  che
si terra' comunque decorso il termine  di  trenta  giorni  nel  corso
della quale si provvede a: 
      1) eleggere il presidente e il segretario verbalizzante; 
      2) stabilire i  criteri  e  le  modalita'  di  valutazione  dei
candidati. 
                               Art. 4 
 
    Ai sensi dell'art. 3, comma 16 del citato decreto del  Presidente
della Repubblica n.  117/2000,  dalla  data  di  pubblicazione  nella
Gazzetta Ufficiale del presente decreto rettorale decorre il  termine
di trenta giorni previsto dall'art. 9  del  decreto-legge  21  aprile
1995, n. 120, convertito, con modificazioni, dalla  legge  21  giugno
1995,  n.  236,  per  la  presentazione  al  rettore,  da  parte  dei
candidati,  di  eventuali  istanze  di  ricusazione  del   componente
subentrante. Decorso tale termine e,  comunque,  dopo  l'insediamento
della nuova commissione non sono ammesse istanze di  ricusazione  dei
commissari. 
                               Art. 5 
 
    Il presente decreto e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale  -  4ª
Serie speciale «Concorsi ed esami» - e reso disponibile sul sito  web
di Ateneo. 
      Pisa, 23 luglio 2018 
 
                                               Il rettore: Mancarella