Rinvio AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PIACENZA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 18 del 02-03-2018

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Rinvio

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Rinvio
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 18 del 02-03-2018
Sintesi: AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PIACENZA Diario Rinvio del diario delle prove del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di un posto di collaboratore professionale sanitario - ...
Ente: AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PIACENZA
Regione: EMILIA ROMAGNA
Provincia: PIACENZA
Comune: PIACENZA
Data di pubblicazione 02-03-2018
Condividi
Condividi tramite Google+

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PIACENZA

Diario

Rinvio del diario delle prove del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di un posto di collaboratore professionale sanitario - tecnico sanitario di radiologia medica, categoria D.

 
    Il diario delle prove del concorso pubblico, per titoli ed esami,
per la copertura a tempo indeterminato di un posto  di  collaboratore
professionale sanitario - tecnico  sanitario  di  radiologia  medica,
categoria D,  unitamente  all'elenco  dei  candidati  ammessi,  sara'
pubblicato, ai sensi dell'art. 7, comma 1, del decreto del Presidente
della  Repubblica  n.  483/1997,  nella  Gazzetta   Ufficiale   della
Repubblica italiana - 4ª Serie speciale  «Concorsi  ed  esami»  -  di
martedi' 20 marzo 2018. 
    La  stessa  comunicazione  sara'  pubblicata  altresi'  sul  sito
internet aziendale www.ausl.pc.it nella sezione Bandi  e  Concorsi  -
Assunzioni e Collaborazioni. 
    Non saranno effettuate convocazioni individuali. 
    La  mancata  presentazione  nelle  date  ed  orari  indicati  nel
presente avviso equivarra' a rinuncia. 
    La presentazione in ritardo, ancorche' dovuta a  causa  di  forza
maggiore, comportera' l'irrevocabile esclusione dal concorso. 
    Alle prove d'esame i candidati  dovranno  presentarsi  muniti  di
documento valido d'identita' personale, a norma di legge.