.

Nomina UNIVERSITA' ''LA SAPIENZA'' DI ROMA Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 18 del 02-03-2018

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Nomina

Nota Bene: trattandosi di 'Nomina' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Nomina
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 18 del 02-03-2018
Sintesi: UNIVERSITA' «LA SAPIENZA» DI ROMA Nomina Nomina della commissione giudicatrice della procedura di selezione per il reclutamento di un posto di ricercatore, a tempo determinato, settore concorsuale ...
Ente: UNIVERSITA' ''LA SAPIENZA'' DI ROMA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 02-03-2018
Condividi
Condividi tramite Google+

UNIVERSITA' «LA SAPIENZA» DI ROMA

Nomina

Nomina della commissione giudicatrice della procedura di selezione per il reclutamento di un posto di ricercatore, a tempo determinato, settore concorsuale 06/M2.

 
                             IL RETTORE 
 
    Visti: 
      lo statuto dell'Universita' emanato con  decreto  rettorale  n.
3689 del 29 ottobre 2012; 
      la legge 30 dicembre 2010, n. 240, ed in particolare l'art. 24; 
      il decreto rettorale n. 1506/2014 del 17 giugno 2014 con cui e'
stato emanato il Regolamento per l'assegnazione delle risorse, per la
chiamata dei professori di I e II fascia e per  il  reclutamento  dei
ricercatori a tempo determinato tipologia «B»; 
      i decreti rettorali n.  1553/2015  del  28  maggio  2015  e  n.
2673/2015 del 4 settembre 2015, rispettivamente  di  indizione  e  di
riapertura termini, di una procedura  selettiva  di  chiamata  a  due
posti di ricercatore a tempo determinato di  tipologia  B  presso  il
Dipartimento  di  scienze  anatomiche  istologiche  medico-legali   e
dell'apparato locomotore - facolta' di farmacia e medicina, di cui un
posto    per    il    settore    concorsuale    06/M2    -    settore
scientifico-disciplinare MED/44; 
      il decreto rettorale n. 738/2016 del 4 marzo 2016, con il quale
si e' proceduto alla  nomina  della  commissione  giudicatrice  della
procedura selettiva suindicata; 
      il decreto rettorale n. 2005/2016 dell'11 agosto 2016,  con  il
quale e' stata concessa una proroga fino al 14 ottobre  2016  per  lo
svolgimento e la conclusione dei lavori concorsuali della commissione
giudicatrice; 
      i verbali e la relazione finale  riassuntiva  consegnati  dalla
commissione giudicatrice al settore  concorsi  personale  docente  in
data 11 ottobre 2016; 
      la nota rettorale prot. n. 75501 del 27 ottobre  2016,  con  la
quale  si  e'  invitata  la  commissione   giudicatrice   a   fornire
chiarimenti sul possesso da parte del candidato  selezionato  per  il
prosieguo della procedura del requisito  di  ammissione  alla  stessa
prescritto  dall'art.  1  del  bando  (presentazione  di  almeno   12
pubblicazioni); 
      la nota della commissione giudicatrice del 7 novembre 2016,  di
risposta alla nota rettorale prot. n. 75501 del 27 ottobre 2016; 
      la nota rettorale prot. n. 2754 del 17  gennaio  2017,  con  la
quale sono stati richiesti alla  commissione  giudicatrice  ulteriori
chiarimenti in ordine al giudizio espresso sulle pubblicazioni  della
selezionato per il prosieguo della procedura; 
      la nota della commissione giudicatrice del 31 gennaio 2017,  di
risposta alla nota rettorale prot. n. 2754 del 17 gennaio 2017; 
      la nota rettorale prot. n. 38609 del 19  maggio  2017,  con  la
quale si e' invitata nuovamente la commissione giudicatrice a fornire
i suindicati chiarimenti; 
      la nota della commissione giudicatrice del 29 maggio  2017,  di
risposta alla nota rettorale prot. n. 38609 del 19 maggio 2017; 
      la nota rettorale prot. n. 45941 del 12  giugno  2017,  con  la
quale,  ritenuti  insufficienti  i  chiarimenti  forniti,  e'   stato
assegnato alla commissione giudicatrice un termine  di  venti  giorni
per rivalutare il possesso da parte del candidato selezionato per  il
prosieguo della procedura del requisito  di  ammissione  alla  stessa
prescritto  dall'art.  1  del  bando  (presentazione  di  almeno   12
pubblicazioni); 
      la nota della commissione giudicatrice del 3  luglio  2017,  di
risposta alla nota rettorale prot. n. 45941 del 12 giugno 2017; 
      la nota rettorale prot. n. 55055 del 10  luglio  2017,  con  la
quale e' stata concessa alla  commissione  giudicatrice  una  proroga
fino al 21 luglio 2017 per porre in essere gli adempimenti richiesti; 
      la nota del 21 luglio 2017, con la quale  il  Presidente  della
commissione  giudicatrice  ha  richiesto  un'ulteriore  proroga   del
termine assegnato con la nota rettorale prot. n. 55055 del 10  luglio
2017; 
      la nota rettorale prot. n. 59864 del 25  luglio  2017,  con  la
quale si e' sollecitata la commissione giudicatrice  ad  adempiere  a
quanto richiesto con nota rettorale prot. n. 55055 del 10 luglio 2017
entro il termine del 4 settembre 2017; 
      la lettera (prot. n. 64332 dell'8 agosto 2017) con la quale  il
prof.  Nicola  Sannolo  ha  rassegnato  le  proprie   dimissioni   da
componente effettivo della commissione giudicatrice; 
      la lettera (prot. n. 64731 del 9 agosto 2017) con la  quale  il
prof. Stefano Massimo Candura ha rassegnato le proprie dimissioni  da
componente effettivo della commissione giudicatrice; 
      la nota (prot. n. 67392 del 4 settembre 2017) pervenuta in data
1° settembre 2017, di risposta alla nota rettorale prot. n. 59864 del
25  luglio  2017,  con  la  quale  il  Presidente  della  Commissione
giudicatrice prof. Enrico Pira afferma, a titolo  personale,  che  la
pubblicazione  «Cardiovascular  risk  in  rotogravure  industry»  del
candidato selezionato per il prosieguo della procedura  non  presenta
caratteristiche di originalita', in quanto del  tutto  sovrapponibile
per contenuti e risultati,  ad  altra  pubblicazione  del  2001,  dal
titolo  «Rischio  cardiovascolare  nell'industria  rotocalcografica»,
(Rivista  «Prevenzione  Oggi»  -  ISPESL);  per  cui   ritiene   tale
pubblicazione non valida ai fini del giudizio concorsuale; 
      il decreto rettorale 2258/2017 del  7  settembre  2017  con  il
quale  e'  stato   disposto   lo   scioglimento   della   commissione
giudicatrice della procedura selettiva di chiamata per  un  posto  di
ricercatore a tempo determinato tipologia B presso il Dipartimento di
scienze  anatomiche   istologiche   medico-legali   e   dell'apparato
locomotore - facolta'  di  farmacia  e  medicina  -  per  il  settore
concorsuale 06/M2 - (SSD MED/44) e la rinnovazione della  valutazione
di tutti i candidati che hanno presentato domanda  di  partecipazione
alla procedura selettiva; 
      la delibera del Dipartimento di scienze anatomiche  istologiche
medico-legali e dell'apparato locomotore del 14 dicembre 2017; 
      il verbale del 26 gennaio  2018  relativo  alle  operazioni  di
sorteggio dei componenti effettivi e dei componenti  supplenti  della
commissione giudicatrice della suindicata procedura selettiva; 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1 
 
    E' cosi' costituita la commissione giudicatrice  della  procedura
selettiva di chiamata per un posto di ricercatore a tempo determinato
-  tipologia  B  presso  il  Dipartimento   di   scienze   anatomiche
istologiche medico-legali e dell'apparato locomotore  -  facolta'  di
farmacia e medicina  -  per  il  settore  concorsuale  06/M2  -  (SSD
MED/44); 
    Componenti effettivi: 
      prof. Paola Frati - professore ordinario - Sapienza Universita'
di Roma; 
      prof. Francesco Introna - Universita' degli studi di Bari «Aldo
Moro»; 
      prof. Mauro Bacci - professore ordinario  -  Universita'  degli
studi di Perugia. 
    Componenti supplenti: 
      prof. Franco Tagliaro  -  professore  ordinario  -  Universita'
degli studi di Verona; 
      prof. Leonardo Soleo - prof.re ordinario  -  Universita'  degli
studi di Bari A. Moro: 
      prof. Elisabetta Bertol - professore  ordinario  -  Universita'
degli studi di Firenze. 
                               Art. 2 
 
    Dalla data di pubblicazione del presente decreto  nella  Gazzetta
Ufficiale - 4ª Serie speciale sul  sito  web  di  questa  Universita'
decorre il termine di trenta giorni per la presentazione al  rettore,
da parte dei candidati,  di  eventuali  istanze  di  ricusazione  dei
commissari. Decorso tale termine  e,  comunque,  dopo  l'insediamento
della commissione,  non  sono  ammesse  istanze  di  ricusazione  dei
commissari. 
                               Art. 3 
 
    Le eventuali cause di incompatibilita' e le modifiche dello stato
giuridico intervenute successivamente alla nomina non incidono  sulla
qualita' di componente della commissione giudicatrice. 
    L'originale del presente decreto sara'  acquisito  alla  raccolta
interna nell'apposito registro  di  questa  amministrazione  e  sara'
pubblicato sul sito web di Sapienza. 
      Roma, 6 febbraio 2018 
 
                                                   Il rettore: Gaudio