.

Avviso MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 15 del 20-02-2018

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Avviso

Nota Bene: trattandosi di 'Avviso' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Avviso
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 15 del 20-02-2018
Sintesi: MINISTERO DELLA DIFESA Avviso Modifica del bando 11 dicembre 2017 relativo ai concorsi, per titoli ed esami, per la nomina di tenenti in servizio permanente nel ruolo normale del Corpo degli ingegneri, del Corpo ...
Ente: MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 20-02-2018
Condividi
Condividi tramite Google+

MINISTERO DELLA DIFESA

Avviso

Modifica del bando 11 dicembre 2017 relativo ai concorsi, per titoli ed esami, per la nomina di tenenti in servizio permanente nel ruolo normale del Corpo degli ingegneri, del Corpo sanitario e del Corpo di commissariato dell'Esercito.

 
                     IL VICE DIRETTORE GENERALE 
                      per il personale militare 
 
    Visto il decreto legislativo 15 marzo 2010,  n.  66,  recante  il
«Codice  dell'Ordinamento  Militare»   e   successive   modifiche   e
integrazioni e, in particolare, i titoli  II  e  III  del  libro  IV,
concernente norme per il reclutamento e la formazione  del  personale
militare; 
    Visto il decreto del Presidente della Repubblica 15  marzo  2010,
n. 90, recante il «Testo unico delle  disposizioni  regolamentari  in
materia  di  Ordinamento  Militare»,   e   successive   modifiche   e
integrazioni, e, in particolare, i titoli II  e  III  del  libro  IV,
concernente norme per il reclutamento e la formazione  del  personale
militare; 
    Visto il decreto dirigenziale n. M_D GMIL REG2017 0657225 dell'11
dicembre 2017, con il quale sono stati indetti i concorsi, per titoli
ed esami, per la nomina di tenenti in servizio permanente  nel  ruolo
normale  del  Corpo   degli   ingegneri   e   del   Corpo   sanitario
dell'Esercito, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale  della  Repubblica
italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 2 del 5 gennaio
2018; 
    Ravvisata la presenza di alcuni refusi  nel  bando  dei  concorsi
indetti con il  precitato  decreto  dirigenziale,  in  particolare  i
riferimenti all'allegato «B» dell'art. 16, comma 3 e i richiami  alle
prove scritte del comma 2, lettera c) e del comma 5, lettera  a)  del
medesimo allegato «B»; 
    Visto l'art. 1 del decreto dirigenziale del 9 febbraio 2017,  con
il  quale  al  dirig.  dott.ssa  Montemagno  Gabriella,  quale   vice
direttore generale per il personale militare, e' attribuita la delega
all'adozione di taluni atti di gestione amministrativa in materia  di
reclutamento  del  personale  delle  Forze  armate  e  dell'Arma  dei
carabinieri,  tra  cui  i  provvedimenti  attuativi,  modificativi  e
integrativi dei bandi di concorso; 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1 
 
    Per i motivi indicati nelle premesse  l'art.  16,  comma  3,  del
decreto dirigenziale M_D GMIL REG2017 0657225 dell'11 dicembre  2017,
citato nelle premesse, e' cosi' modificato: 
    «3. Le modalita' di svolgimento e i programmi della prova orale e
di quella pratica, sono riportati al  paragrafo  5  del  gia'  citato
Allegato «B», ai paragrafi 4 e 5 del gia'  citato  Allegato  «C»,  ai
paragrafi 4 e 5 del gia' citato Allegato «D», al paragrafo 4 del gia'
citato Allegato «E» e al paragrafo 4 del gia' citato Allegato «F». 
                               Art. 2 
 
    Per i motivi indicati nelle premesse nell'Allegato «B»  paragrafo
2, lettera c) la parola «prima» e' sostituita dalla parola «terza». 
                               Art. 3 
 
    Per i motivi indicati nelle premesse nell'Allegato «B»  paragrafo
5,   lettera   a)   le   parole   «della    terza    prova    scritta
(tecnico-scientifica)» sono sostituite dalle seguenti: 
    «della prova scritta tecnico-scientifica  (prima  e  terza  prova
scritta)». 
                               Art. 4 
 
    Per quanto non previsto nel presente decreto rimangono  invariate
le originarie disposizioni del bando di concorso. 
    Il presente  decreto,  sottoposto  al  controllo  previsto  dalla
normativa vigente,  e'  pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica italiana. 
      Roma, 6 febbraio 2018 
 
                               Il vice direttore generale: Montemagno