Concorso per 1 ricercatore universitario (abruzzo) UNIVERSITA' DELL'AQUILA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 96 del 19-12-2017
Sintesi: UNIVERSITA' DELL'AQUILA Concorso (Scad. 18 gennaio 2018) Procedura selettiva per l'assunzione di un ricercatore con contratto di lavoro subordinato di durata triennale, ai sensi dell'articolo 24, comma 3, lettera a) ...
Ente: UNIVERSITA' DELL'AQUILA
Regione: ABRUZZO
Provincia: L'AQUILA
Comune: L'AQUILA
Data di pubblicazione 19-12-2017
Data Scadenza bando 18-01-2018
Condividi
Condividi tramite Google+

UNIVERSITA' DELL'AQUILA

Concorso (Scad. 18 gennaio 2018)

Procedura selettiva per l'assunzione di un ricercatore con contratto di lavoro subordinato di durata triennale, ai sensi dell'articolo 24, comma 3, lettera a) della legge n. 240/2010.

 
    L'Universita' degli studi dell'Aquila, con D.R. n. 868 - 2017 del
28 novembre 2017, ha indetto, ai sensi dell'art. 24, comma 3, lettera
a) della legge n. 240/2010 e del relativo regolamento di  Ateneo  per
l'assunzione  di  ricercatori  a  tempo  determinato,   la   seguente
procedura selettiva per un posto  di  ricercatore  con  contratto  di
lavoro subordinato a tempo determinato di durata triennale: 
      settore concorsuale: 08/A1 - Idraulica, idrologia,  costruzioni
idrauliche e marittime; 
      settore   scientifico-disciplinare:   ICAR/02   -   Costruzioni
idrauliche e marittime e idrologia; 
    Sede   di   servizio:   Dipartimento   di   Ingegneria    civile,
edile-architettura e ambientale. 
    Attivita'  di  ricerca:  l'attivita'  di  ricerca  si   svolgera'
prevalentemente presso il DICEAA e il suo Laboratorio di idraulica  e
costruzioni  idrauliche,  ove  si  svolgono   da   decenni   indagini
sperimentali, numeriche  e  teoriche  nell'ambito  delle  costruzioni
idrauliche  e  marittime.  Il  ricercatore  condurra'  con  autonomia
ricerche rivolte ad indagare, con ricorso all'impiego di modellistica
fisica e matematica (sia numerica che  analitica),  temi  riguardanti
l'interazione tra acqua ed opere idrauliche, di protezione  idraulica
del territorio e dell'ambiente. 
    Attivita' didattica, didattica integrativa  e  di  servizio  agli
studenti:  il  ricercatore  sara'  chiamato  a   prestare   attivita'
didattica nei corsi del settore  scientifico-disciplinare  ICAR/02  -
Costruzioni idrauliche e marittime e idrologia. Dovra' poi svolgere i
seguenti compiti: partecipazione alle sedute di esame,  orientamento,
assistenza e tutoraggio, supervisione nella preparazione  delle  tesi
di  laurea  e  di  dottorato.  L'impegno  annuo  complessivo  per  lo
svolgimento delle attivita' di didattica, di didattica integrativa  e
di servizio agli studenti e'  pari  a  350  ore  di  cui  60  ore  di
didattica frontale. 
    Competenze linguistiche: e' richiesta la conoscenza della  lingua
inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. La tesi di dottorato, ai
sensi del decreto ministeriale n. 243/2011  e'  da  considerare  come
pubblicazione  e  pertanto  concorre  al  raggiungimento  del  numero
massimo ammissibile di pubblicazioni. 
    Valutazione dei candidati: fermi restando i criteri  e  parametri
di valutazione stabiliti dal decreto ministeriale 25 maggio 2011,  n.
243, nella valutazione si terra' conto: del profilo generale e  della
maturita' scientifica del candidato,  del  contributo  del  candidato
nell'ambito dei lavori presentati, della  visibilita'  internazionale
dei lavori nei principali database citazionali, della  partecipazione
a progetti di ricerca finanziati e della coerenza  con  la  tipologia
dell'impegno scientifico richiesto. 
Requisiti di ammissione alla selezione 
    Possono partecipare alla presente selezione i cittadini italiani,
i cittadini degli Stati membri dell'Unione europea e i  cittadini  di
Paesi terzi titolari di permesso di soggiorno a  norma  dell'art.  38
del decreto legislativo  n.  165/2001,  in  possesso  del  titolo  di
dottore di ricerca  attinente  al  posto  messo  a  bando,  o  titolo
equivalente, conseguito in Italia o all'estero. 
    Il requisito di ammissione deve essere  posseduto  alla  data  di
scadenza del termine utile per la presentazione delle domande. 
Modalita' e termini per la presentazione della domanda 
    Coloro che intendono partecipare alla selezione  devono  produrre
documentata  domanda  di  ammissione  alla  procedura,  a   pena   di
esclusione, entro il termine perentorio di giorni trenta a  decorrere
dal giorno successivo a quello di pubblicazione dell'avviso  relativo
all'emissione del  presente  bando  nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica  italiana  -  4ª  Serie  speciale  «Concorsi  ed   esami».
Dell'avvenuta  pubblicazione  e'  data  pubblicita'  sul   sito   del
Ministero dell'istruzione, dell'universita' e  della  ricerca  e  sul
sito dell'Unione europea. 
    Il bando integrale sara' pubblicato all'Albo ufficiale  del  sito
dell'Universita'    degli     studi     dell'Aquila     all'indirizzo
http://www.univaq.it/section.php?id=1391 e sulla pagina web  dedicata
ai concorsi all'indirizzo http://www.univaq.it/section.php?id=1532