.

Concorso per 3 componenti organismo indipendente di valutazione (piemonte) ASL N. 14 - OMEGNA (VERBANO CUSIO OSSOLA)

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Incarico
Posti 3
Fonte: DIR N. 82 del 06-12-2017
Sintesi: ASL N. 14 - OMEGNA (VERBANO CUSIO OSSOLA) Concorso (Scad. 22 dicembre 2017) Avviso di selezione pubblica, per titoli, per la nomina di n. 3 componenti esterni all’Amministrazione ai fini della costituzione ...
Ente: ASL N. 14 - OMEGNA (VERBANO CUSIO OSSOLA)
Regione: PIEMONTE
Provincia: VERBANIA-CUSIO-OSSOLA
Comune: OMEGNA
Data di pubblicazione 07-12-2017
Data Scadenza bando 22-12-2017
Condividi

ASL N. 14 - OMEGNA (VERBANO CUSIO OSSOLA)

Concorso (Scad. 22 dicembre 2017)

Avviso di selezione pubblica, per titoli, per la nomina di n. 3 componenti esterni all’Amministrazione ai fini della costituzione dell’Organismo Indipendente di Valutazione della Performance (OIV) dell’ASL VCO, di cui un componente con funzioni di Presidente.


Con il presente Avviso, approvato con deliberazione n. 852 del 28/11/2017 dell’ASL VCO, è indetta una procedura comparativa per titoli finalizzata alla nomina di n. 3 componenti dell’Organismo Indipendente di Valutazione della performance (O.I.V.) dell’ASL VCO, di cui uno con funzioni di Presidente.
In applicazione del D.M. 2 dicembre 2016 e s.m.i. possono partecipare all’avviso coloro i quali possiedono i seguenti requisiti:
1. Requisiti di partecipazione
Condizione necessaria per la partecipazione alla procedura comparativa di nomina dell’ Organismo Indipendente di Valutazione della performance è che i soggetti, alla data di scadenza del termine per la presentazione delle candidature, risultino iscritti all’Elenco nazionale di cui all’art. 7, comma 1, del DM 2.12.2016, e siano in possesso di tutti i requisiti previsti all’articolo 2 del DM 2.12.2016 e smi. (Il decreto del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione del 29.9.2017 ha modificato l’art. 10 del DM 2.12.2016 posticipando al 31.12.2017 il termine entro il quale non è richiesto il requisito dei sei mesi di iscrizione nell’elenco nazionale).
L’incarico di Presidente di O.I.V. sarà affidato esclusivamente a soggetti iscritti nella fascia professionale 3 (trattandosi di Azienda con più di 250 dipendenti) in conformità a quanto disposto dall’art. 7, comma 6, del DM 2.12.2016 e verrà attribuito dal Direttore Generale.
Nel caso in cui, dalla valutazione delle domande pervenute, risulti che nessun candidato appartenga alla fascia 3, si procederà alla riapertura dell’avviso dandone debita comunicazione agli istanti.
L’Azienda favorirà, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 7, comma 7, del DM 2.12.2016, l’equilibrio di genere.
E’ fatto integralmente salvo il rispetto delle ulteriori previsioni di cui al DM 2.12.2016 e smi; della DGR Regione Piemonte n. 25-6944 del 23.12.2013 e della delibera Civit n. 12/2013 nelle parti che non contrastino con il DM 2.12.2016; della normativa vigente in materia.
1.1 Requisiti generali
- cittadinanza: possono essere nominati cittadini italiani e cittadini dell’Unione Europea.
- godere dei diritti civili e politici
- non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti giudiziari iscritti nel casellario giudiziale. Le cause di esclusione operano anche nel caso in cui la sentenza definitiva disponga l’applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 del codice di procedura penale.
1.2 Requisisti di competenza ed esperienza
Titolo di studio
Il candidato deve essere in possesso di diploma di laurea (vecchio ordinamento) o laurea specialistica o laurea magistrale.
Esperienza
E’ richiesto il possesso di comprovata esperienza professionale di almeno 5 anni maturata presso pubbliche amministrazioni o aziende private, nella misurazione e valutazione della performance organizzativa e individuale, nella pianificazione, nel controllo di gestione, nella programmazione finanziaria e di bilancio e nel risk management.
Assume rilievo l’esperienza già maturata nella qualità di Componente di OIV, anche presso altra amministrazione, fermo restando quanto previsto dal punto 3.5, lett. i) della deliberazione dell’Autorità Nazionale Anticorruzione n. 12/2013 in ordine alla rilevanza di una eventuale rimozione dall’incarico prima della scadenza.
1.3.Requisiti di integrità
- non essere stato condannato, anche con sentenza non passata in giudicato, per uno dei reati previsti dal libro secondo, titolo II, capo I, del codice penale;
- non aver riportato condanna nei giudizi di responsabilità contabile e amministrativa per danno erariale;
- non essere stato motivatamente rimosso dall’incarico di componente dell’OIV prima della scadenza del mandato;
- non essere stato destinatario, quale dipendente pubblico, di una sanzione disciplinare superiore alla censura.
2. Dichiarazione assenza cause ostative alla nomina di componente O.I.V. (art. 14 comma 8, del D.Lgs n. 150/2009 e smi - delibera Civit n. 12/2013-L. n. 190/2012)
Tale dichiarazione deve contenere:
- di non essere dipendente dell’ASL VCO;
- di non rivestire incarichi pubblici elettivi;
- di non rivestire cariche in partiti politici;
- di non rivestire cariche in organizzazioni sindacali;
- di non avere rapporti continuativi di collaborazione o di consulenza con le predette organizzazioni;
- di non essere stato dipendente dell’ASL VCO nei tre anni precedenti la designazione;
- di non avere rivestito incarichi pubblici elettivi o cariche in partiti politici o in organizzazioni sindacali nei tre anni precedenti la designazione;
- di non aver avuto rapporti continuativi di collaborazione o di consulenza con le predette organizzazioni nei tre anni precedenti la designazione;
- di non aver subito condanna, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti dal capo I del titolo II del libro secondo del Codice Penale;
- di non avere svolto incarichi di indirizzo politico o ricoperto cariche pubbliche elettive presso l’ASL VCO nei tre anni precedenti la designazione;
- di non trovarsi, nei confronti dell’ASL VCO, in una situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi propri, del coniuge, di conviventi, di parenti, di affini entro il secondo grado;
- di non avere riportato una sanzione disciplinare superiore alla censura;
- di non essere responsabile della prevenzione della corruzione presso l’ASL VCO;
- di non essere magistrato o avvocato dello Stato che svolge funzioni nello stesso ambito territoriale regionale o distrettuale in cui opera l’ASL VCO presso cui deve essere costituito l’O.I.V.;
- di non avere svolto, se non episodicamente, attività professionale in favore o contro l’ASL VCO;
- di non avere un rapporto di coniugio, di convivenza, di parentela o di affinità entro il secondo grado con Dirigenti e dipendenti apicali in servizio presso l’ASL VCO o con il vertice politico amministrativo;
- di non essere stato motivatamente rimosso dall’incarico di componente di un OIV prima della scadenza del mandato;
- di non essere Componente del Collegio Sindacale dell’ASL VCO.
L’assenza di tutte le situazioni di cui al presente punto deve essere oggetto di formale dichiarazione del candidato da allegare alla domanda.
3. Esclusività del rapporto (art. 8, comma 3, DM 2.12.2016)
Nessun Componente può appartenere contemporaneamente a più Organismi Indipendenti di Valutazione (trattandosi di azienda con più di mille dipendenti).
La condizione di non appartenere ad altri OIV deve essere oggetto di formale dichiarazione del candidato da allegare alla domanda.
4. Scelta dei candidati e oggetto dell’incarico
La valutazione, finalizzata ad accertare capacità e competenze specifiche dei candidati, terrà conto del curriculum, della relazione di accompagnamento e dei titoli eventualmente presentati.
Non verrà stilata alcuna graduatoria di merito o per titoli, né vi sarà attribuzione di punteggi.
L’Amministrazione si riserva la possibilità di far sostenere ai candidati un colloquio conoscitivo.
La nomina dei componenti sarà effettuata con deliberazione del Direttore Generale, sulle scelte motivate del Direttore Generale operate fra gli aspiranti. L’azienda provvede a deliberare formalmente la costituzione dell’OIV.
L’oggetto dell’incarico si riferisce ai compiti che la vigente normativa assegna all’O.I.V.
5. Durata del mandato
L’incarico avrà durata triennale con decorrenza dalla data indicata nel provvedimento di nomina.
L’incarico non è prorogabile ed è rinnovabile una sola volta previa procedura comparativa.
A garanzia dell’indipendenza dell’O.I.V. non può essere prevista l’automatica decadenza dei componenti dell’O.I.V. in coincidenza con la scadenza dell’organo di indirizzo politicoamministrativo dell’amministrazione che li ha designati.
L’incarico cessa immediatamente al venir meno dei requisiti di cui all’art. 2 del DM 2.12.2016 ovvero in caso di decadenza o cancellazione dall’Elenco nazionale ovvero in caso di mancato rinnovo dell’iscrizione all’elenco medesimo.
6. Indicazione del compenso
A ciascun componente OIV competerà un compenso annuo forfettario di € 4,400,00 oltre eventuale IVA dovuta. Viene altresì riconosciuto a tutti i componenti il rimborso delle spese di viaggio.
L’importo è calcolato sulla media degli accessi nel triennio 2015-17 e corrisponde a n. 11 accessi annui.
Ciò in conformità a quanto disposto dall’art. 14, comma 1, del D.Lvo n. 150/2009 che ha sancito che la costituzione dell’O.I.V. debba avvenire senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica e dalla D.GR. n. 25-6944 del 23.12.2013 che ha specificato che la misura complessiva del compenso dei componenti O.I.V. non deve superare quanto storicamente attribuito ai componenti del Nucleo di Valutazione.
7. Presentazione delle domande: termini e modalità
Per essere ammessi i candidati dovranno produrre domanda intestata al Direttore Generale dell’ASL VCO (secondo modello allegato e reperibile sul sito internet dell’Azienda www.aslvco.it) redatta su carta semplice, datata e firmata dall’aspirante (la mancata sottoscrizione della domanda comporterà l’esclusione) improrogabilmente entro le ore 12.00 del quindicesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del bando nel Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte. Qualora la scadenza coincida con un giorno festivo il termine di presentazione delle domande si intende prorogato al primo giorno successivo non festivo.
Saranno ritenute utilmente presentate le domande pervenute dopo il termine indicato purchè spedite entro il termine di scadenza a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento. Si precisa che a tal fine farà fede il timbro dell’ufficio postale accettante.
Le modalità di presentazione della domanda sono le seguenti:
1. mediante consegna a mano: presso l’Ufficio protocollo, Via Mazzini 117, 28887 Omegna, terzo piano palazzo Beltrami, dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 16,00.
2. a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, intestata al Direttore dell’Azienda Sanitaria Locale VCO – Via Mazzini 117 – 28887 Omegna. In tal caso la data di spedizione è comprovata dal timbro e data dell’Ufficio Postale accettante.
3. invio telematico da indirizzo di posta elettronica certificata alla seguente posta elettronica certificata (PEC): protocollo@pec.aslvco.it in formato pdf.
Non sarà ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice anche se indirizzata alla PEC aziendale.
Nella domanda, redatta su carta semplice, datata e firmata, gli aspiranti, sotto la propria personale responsabilità, ai sensi della L. n. 15 del 4.1.1968, dovranno dichiarare:
- cognome e nome
- data e luogo di nascita
- luogo e data di residenza e domicilio (se diverso dal luogo di residenza) numero di telefono, indirizzo e mail, codice fiscale;
- possesso della cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;
- Comune di iscrizione nelle liste elettorali;
- possesso dei requisiti generali, di competenza ed esperienza e di integrità previsti dal DM 2.12.2016 per l’ammissione all’avviso. Condizione necessaria: l’iscrizione all’Elenco Nazionale dei componenti degli Organismi Indipendenti di Valutazione della performance, specificando la fascia professionale;
- indicazione di ogni altro titolo di studio, o attestato di perfezionamento e/o specializzazione utile ai fini della comparazione;
- mancato ricorrere di una delle fattispecie di divieto di nomina, conflitto di interesse o causa di esclusione, facendo rinvio all’allegata dichiarazione in merito all’assenza di cause ostative alla nomina di componente O.I.V. (art. 14 comma 8, del D.Lgs n. 150/2009 e smi - delibera Civit n. 12/2013 – L. n. 190/2012) e all’esclusività dell’incarico (art. 8, comma 3, DM 2.12.2016).
- l’autorizzazione all’ASL VCO al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo 30.6.2003, n. 196;
- il domicilio presso il quale effettuare ogni comunicazione.
Si rinvia al fac simile allegato all’avviso che riporta il modello da usare per predisporre la domanda di partecipazione all’avviso.
L’Azienda Sanitaria Locale VCO declina sin d’ora ogni responsabilità per dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda né per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
La domanda dovrà contenere tutti gli elementi necessari alla valutazione e dovrà essere redatta, a pena di inammissibilità, sotto forma di dichiarazione sostitutiva e di certificazione dei requisiti richiesti per la nomina, ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 28.12.2000 n. 455. A tal fine gli aspiranti potranno avvalersi dell’allegato schema esemplificativo.
Con la partecipazione al presente avviso è implicita, da parte degli aspiranti, l’accettazione, senza riserve, di tutte le precisazioni e prescrizioni del presente avviso.
8. Documentazione da allegare alla domanda
La domanda di partecipazione deve essere accompagnata da:
1. curriculum vitae, datato e firmato, redatto in carta semplice;
2. relazione di accompagnamento al curriculum (datata e firmata) in cui il candidato illustri le esperienze che ritenga più significative in relazione al ruolo da svolgere.
Se il candidato ha già rivestito il ruolo di componente OIV deve darne comunicazione nel curriculum e nella relazione di accompagnamento e illustrare l’attività svolta;
3. ogni altro titolo ritenuto idoneo a dimostrare la capacità professionale e l’esperienza acquisita;
4. dichiarazione che attesti l’assenza di cause ostative alla nomina e dichiarazione di esclusività dell’incarico, datata e firmata;
5. elenco, in carta semplice, in triplice copia, dei documenti e dei titoli presentati, datato e firmato.
6. copia fotostatica di documento di identità valido, datato e sottoscritto.
I titoli possono essere prodotti:
a) in originale o copia autenticata ai sensi di legge (art. 18 DPR 28.12.2000 n. 445);
b) in copia autenticata “con modalità alternative”: i candidati , si sensi dell’art. 19 del DPR n. 445 del 28.12.2000, potranno attestare con dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà la conformità all’originale della documentazione in copia, allegata alla domanda;
c) mediante autocertificazione nei casi e nei limiti previsti dalla normativa vigente cioè mediante dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà ai sensi dell’art. 47 DPR 28.12.2000 n. 445, nonché dell’art. 15 della legge n. 183/2011 e della Direttiva n. 14/2011 del Ministro per la Pubblica Amministrazione e la semplificazione.
Le dichiarazioni sostitutive rese dai candidati dovranno contenere tutti gli elementi utili e necessari ai fini della valutazione ed essere accompagnate da copia fotostatica della carta di identità.
Le dichiarazioni carenti in tutto o in parte di tali elementi potranno determinare l’esclusione dalla valutazione.
Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs n. 196 del 30.6.2003 i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso la Segreteria O.I.V. per le finalità di gestione dell’avviso e saranno trattati per le finalità connesse all’eventuale provvedimento di assegnazione dell’incarico.
Il presente avviso viene pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte, sul sito internet aziendale www.aslvco.it (area concorsi - selezioni, parte avvisi 2017), e sul Portale della Performance del Dipartimento della Funzione Pubblica.
L’Amministrazione, entro 30 giorni dalla nomina dell’OIV, dovrà trasmettere all’Ufficio per la valutazione della performance l’atto di nomina (che sarà pubblicato nella relativa sezione) ed un elenco dei partecipanti alla selezione utilizzando un apposito modello.
Per tutto quanto non previsto nel presente avviso si fa espresso rinvio alle disposizioni di legge in vigore.
Eventuali informazioni potranno essere richieste alla Segreteria O.I.V. dell’ASL VCO - tel. 0323- 868391.
Il Direttore Generale Asl VCO
Giovanni Caruso