.

Concorso per 1 noleggio di autovetture con conducente (lombardia) COMUNE DI CUASSO AL MONTE

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Abilitazione
Posti 1
Fonte: DIR N. 70 del 25-10-2017
Sintesi: COMUNE DI CUASSO AL MONTE Concorso (Scad. 16 novembre 2017) Bando pubblico di concorso per l’assegnazione di n. 1 autorizzazione per l’esercizio del servizio di noleggio con conducente mediante ...
Ente: COMUNE DI CUASSO AL MONTE
Regione: LOMBARDIA
Provincia: VARESE
Comune: CUASSO AL MONTE
Data di pubblicazione 26-10-2017
Data Scadenza bando 26-11-2017
Condividi

COMUNE DI CUASSO AL MONTE

Concorso (Scad. 16 novembre 2017)

Bando pubblico di concorso per l’assegnazione di n. 1 autorizzazione per l’esercizio del servizio di noleggio con conducente mediante autovettura


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI POLIZIA LOCALE
Vista la deliberazione del c.c. n. 08 del 12 marzo 2003 e successive modifiche, con la quale è stato approvato il Regolamento comunale per il servizio di autonoleggio da rimessa di autovetture con conducente,
Considerato, pertanto, che sussiste la necessità e la disponibilità per procedere alla assegnazione di n. 1 (uno) autorizzazione,
RENDE NOTE
Le modalità di partecipazione al concorso pubblico per titoli per l’assegnazione di
• n. 1 (uno) autorizzazione per l’esercizio dell’autonoleggio con conducente mediante autovettura.
1. MODALITÀ E REQUISITI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Per essere ammessi al concorso gli interessati dovranno presentare domanda entro e non oltre le ore 12:00 del 30’ giorno successivo alla pubblicazione ossia 26 novembre 2017. Le domande dovranno essere rese in carta legale, indirizzate al Comune di Cuasso al Monte - Via Roma n. 58 - 21050 Cuasso al Monte (VA), e potranno essere presentate direttamente all’ufficio Protocollo (farà fede la data del protocollo generale), oppure inviate a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo PEC del Comune di Cuasso al Monte comune@pec.comune.cuassoalmonte. va.it oppure a mezzo servizio postale con raccomandata A/R, nel qual caso farà fede la data risultante dal timbro dell’ufficio accettante.
Le domande pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione dalla competente Commissione di Concorso.
La domanda, a pena di esclusione, dovrà essere redatta secondo il modello allegato al presente bando e contenere le seguenti dichiarazioni:
a) generalità complete: cognome e nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, con l’indicazione completa dell’indirizzo;
b) indicazione del tipo e caratteristiche dell’autoveicolo da adibire al servizio;
c) la dichiarazione del possesso dei seguenti requisiti necessari per l’ammissione al concorso:
1. Essere cittadini italiani o di stato membro della Comunità Economica Europea o equiparati;
2. Non aver riportato una o più condanne irrevocabili alla reclusione in misura complessivamente superiore ai due anni per delitti non colposi contro la persona, il patrimonio, la pubblica amministrazione, la moralità pubblica, il buon costume e per delitti di mafia;
3. Non essere sottoposto, con provvedimento esecutivo, ad una delle misure di prevenzione previste dalla normativa vigente per i delitti di cui al precedente punto 2;
4. Aver superato l’esame per l’accertamento dell’idoneità professionale all’esercizio del servizio;
5. Essere iscritti al ruolo dei conducenti per autoveicoli adibiti a servizi pubblici non di linea della Camera di Commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato;
6. La proprietà e disponibilità in leasing del veicolo;
7. disponibilità, nel Comune di Cuasso al Monte, di rimessa presso la quale i veicoli sostano e sono a disposizione dell’utenza;
8. Impegno a non esplicare, pena la revoca della licenza, altra attività lavorativa subordinata alle dipendenze di terzi o che comunque pregiudichi lo svolgimento del servizio;
d) La dichiarazione del possesso di uno o più dei seguenti titoli valutabili secondo il punteggio indicato:
ELENCAZIONE DEI TITOLI E INDICAZIONE DEI CRITERI DI VALUTAZIONE
Ai sensi del presente bando per il servizio di autonoleggio con conducente, sono valutabili i seguenti titoli:
Titoli oggetto di valutazione
1. Al fine di assegnare le autorizzazioni comunali il Presidente della commissione procede alla valutazione dei seguenti titoli assegnando il punteggio di seguito indicato:
a) periodi di servizio prestati in qualità di titolare o dipendente da un’impresa che gestisce l’autonoleggio con conducente o il servizio taxi: punti 2 a semestre fino a un massimo di otto semestri; il servizio che eccede il trimestre è calcolato come semestre;
b) Disponibilità in proprietà o in leasing di eventuale secondo veicolo del medesimo tipo: punti 2;
c) Rimessa o box che possa contenere anche eventuale veicolo di riserva: punti 1;
d) Eventuali altri titoli da indicarsi dal concorrente a dimostrazione della possibilità di svolgere un servizio più qualificato (conoscenza di lingue straniere, autoveicoli maggiormente adeguati al trasporto per disabili, oltre a quanto già obbligatorio per legge, etc): punti 1.
2. Qualora due o più candidati risultino titolari dello stesso punteggio, ai sensi dell’art. 8, comma 4 della l. 21/1992, costituisce titolo preferenziale ai fini del rilascio dell’autorizzazione per l’esercizio del servizio di noleggio con conducente l’aver esercitato servizio di taxi in qualità di sostituto alla guida del titolare della licenza per un periodo complessivo di almeno 6 mesi, ovvero essere stato dipendente di un’impresa di noleggio con conducente per il medesimo periodo. In caso di ulteriore parità, l’autorizzazione viene assegnata a chi ha presentato per primo la domanda di ammissione al concorso, facendo riferimento alla data di presentazione al protocollo.
3. Il punteggio per ogni candidato è costituito dalla sommatoria dei punti attribuiti ai diversi titoli posseduti.
4. Il possesso di uno dei requisiti oggetto di valutazione deve essere dichiarato nella domanda e l’Amministrazione può richiedere la relativa documentazione.
3. ESAME DELLE DOMANDE
Le domande pervenute nei termini indicati nel punto 1 del presente bando sono esaminate dalla Commissione.
Detta Commissione entro 30 giorni dalla data di scadenza per la presentazione delle domande, provvede all’esame di quest’ultime. La stessa, valutata la regolarità delle domande, redige la graduatoria dei candidati, che è pubblicata all’albo pretorio informatico del Comune.
Il candidato vincitore riceverà la comunicazione dell’esito del concorso.
4. RILASCIO DELLE AUTORIZZAZIONI
Il Responsabile del Servizio di Polizia Locale provvede all’assegnazione dell’autorizzazione.
La graduatoria rimane valida per 3 anni dal giorno della sua approvazione. L’autorizzazione può essere rilasciata anche in caso di ammissione di un solo candidato. L’Amministrazione in ogni caso a propria insindacabile discrezione potrà sospendere le procedure d’assegnazione in oggetto. L’autorizzazione che nel corso del biennio si rendesse vacante, sarà rilasciata mediante lo scorrimento della graduatoria.
Nel caso di assegnazione dell’autorizzazione il titolare deve obbligatoriamente iniziare il servizio entro quattro mesi dal rilascio del titolo.
NORME FINALI
In caso di mancata presentazione della documentazione attestante la proprietà o la disponibilità a qualsiasi titolo del veicolo e della rimessa o spazio adeguato, all’interno del territorio comunale, per il ricovero dei mezzi, l’autorizzazione sarà negata.
Qualora le dichiarazioni contenute nelle domande non corrispondano alle condizioni ed ai requisiti successivamente accertati e/o documentati non sarà consentita rettifica e non potrà farsi luogo al rilascio della licenza, salve le eventuali conseguenze di natura penale nel caso di dichiarazioni mendaci.
All’assegnatario dell’autorizzazione sarà richiesta la certificazione medica attestante la sana e robusta costituzione ed attestante di non essere affetti
da malattie incompatibili con l’esercizio del servizio. Per quanto non espressamente previsto nel presente Bando di gara si fa rinvio alle leggi ed al relativo regolamento comunale. Si comunica che:
−− il responsabile del procedimento è il Commissario Carlo GAFFURI, Comandante della Polizia Locale;
−− il procedimento concorsuale dovrà concludersi entro 60 giorni dal primo giorno di pubblicazione del bando all’albo pretorio on-line.
Il presente bando è pubblicato all’albo pretorio informatico del Comune di Cuasso al Monte (VA) e in estratto sul BURL. Ulteriori informazioni potranno essere richiesti al Servizio di Polizia Locale di Cuasso al Monte Via Roma n. 58 21050 Cuasso al Monte (VA), telefonando al numero 0332.939033 o all’email polizia2@comune.cuassoalmonte.va.it.