.

Avviso ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 74 del 29-09-2017

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Avviso

Nota Bene: trattandosi di 'Avviso' la scadenza indicata non implica, in genere, la possibilità di presentare domanda ma solo la data fino alla quale questo testo sarà visibile nella banca dati.



Tipologia Avviso
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 74 del 29-09-2017
Sintesi: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' RETTIFICA Comunicato di rettifica relativo al bando della selezione pubblica, per l'assunzione, a tempo determinato, di una unita' di personale con il profilo di ricercatore - III ...
Ente: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA'
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 29-09-2017
Condividi

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA'

RETTIFICA

Comunicato di rettifica relativo al bando della selezione pubblica, per l'assunzione, a tempo determinato, di una unita' di personale con il profilo di ricercatore - III livello professionale presso il Centro nazionale delle sostanze chimiche, prodotti cosmetici e protezione del consumatore lettera g) dell'articolo 1 del bando.

 
                            IL DIRETTORE 
                      della Direzione centrale 
                  delle risorse umane ed economiche 
 
    Vista la legge 20 marzo 1975, n. 70; 
    Visto il decreto del  Presidente  della  Repubblica  12  febbraio
1991, n. 171; 
    Vista la legge 5 febbraio 1992, n. 104; 
    Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9  maggio  1994,
n. 487 e successive modificazioni; 
    Visto il decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 196; 
    Vista la legge 23 novembre 1998, n. 407, concernente «nuove norme
in  favore  delle  vittime  del  terrorismo  e   della   criminalita'
organizzata» e successive modificazioni ed integrazioni; 
    Vista la legge 12 marzo 1999, n. 68; 
    Visto il decreto del  Presidente  della  Repubblica  28  dicembre
2000,  n.  445,  concernente  il  testo  unico   delle   disposizioni
legislative   e   regolamentari   in   materia   di    documentazione
amministrativa; 
    Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165  e  successive
modificazioni; 
    Visto il decreto del Presidente  dell'Istituto  3  ottobre  2002,
concernente il regolamento recante  norme  per  il  reclutamento  del
personale dell'Istituto superiore di sanita'  e  sulle  modalita'  di
conferimento  degli  incarichi  e  delle  borse  di  studio   ed   in
particolare l'art. 27  del  decreto  medesimo,  come  modificato  con
decreto del Presidente dell'Istituto stesso in data 31 marzo 2005; 
    Visto  il  decreto  del   Presidente   dell'Istituto   24.1.2003,
concernente  il  regolamento  recante  norme   per   l'organizzazione
strutturale e la disciplina del rapporto  di  lavoro  dei  dipendenti
dell'Istituto predetto e successive modificazioni; 
    Visto il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196; 
    Vista la legge 23 dicembre 2005, n. 266, concernente disposizioni
per la formazione del bilancio  annuale  e  pluriennale  dello  Stato
(Legge finanziaria 2006) ed in particolare l'art. 1, comma 188, della
legge medesima con il quale sono fatte salve per l'Istituto superiore
di sanita' le assunzioni a  tempo  determinato  per  l'attuazione  di
progetti di ricerca e di innovazione tecnologica,  i  cui  oneri  non
risultino  a  carico  del  bilancio  di  funzionamento  dell'Istituto
medesimo; 
    Visto il decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198; 
    Visto il Contratto collettivo nazionale  di  lavoro  relativo  al
personale delle istituzioni e degli enti di ricerca e sperimentazione
stipulato il 13 maggio 2009; 
    Visto il decreto legislativo 28 giugno 2012, n. 106,  recante  la
riorganizzazione degli enti vigilati dal  Ministero  della  salute  a
norma dell'art. 2 della legge 4 novembre 2010, n. 183; 
    Visto il decreto del Ministro della salute  di  concerto  con  il
Ministro dell'economia e delle  finanze  in  data  24  ottobre  2014,
concernente l'approvazione dello Statuto dell'Istituto  superiore  di
sanita', ai sensi dell'art. 2 del decreto legislativo 28 giugno  2012
, n. 106; 
    Visto il decreto del Ministro della salute  di  concerto  con  il
Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione in data
2  marzo  2016,  concernente  l'approvazione   del   Regolamento   di
organizzazione e funzionamento dell'Istituto superiore di sanita', ai
sensi dell'art. 3 del citato decreto legislativo 28 giugno  2012,  n.
106; 
    Vista la delibera quadro n. 4, allegata al verbale n.  6  del  31
maggio 2016,  con  la  quale  il  Consiglio  di  amministrazione  del
predetto  Istituto  ha  approvato,  una  delibera  quadro  in  merito
all'attivazione  di  procedure  finalizzate  ad  assunzioni  a  tempo
determinato gravanti su fondi di progetto con le  relative  modalita'
di attivazione; 
    Visto, in particolare, l'art. 35 del suddetto decreto legislativo
n. 165/2001, come modificato con decreto-legge 10 gennaio 2006, n. 4,
convertito in legge 9 marzo 2006, n. 80; 
    Visto il proprio decreto 27 luglio 2017, n. 221,  pubblicato  per
estratto, nella Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie speciale n. 64  del  25
agosto 2017, con il  quale  e'  stata  indetta,  tra  le  altre,  una
selezione pubblica, per titoli e prova-colloquio,  per  l'assunzione,
con contratto a tempo determinato, di una  unita'  di  personale  con
profilo di Ricercatore  -  III  livello  professionale  dell'Istituto
superiore di sanita' per far fronte alle  esigenze  di  realizzazione
del progetto: «Applicazione della normativa comunitaria  e  nazionale
sulle sostanze  chimiche  e  preparati.  Regolamento  REACH  (CE)  n.
1907/2006» nell'ambito dell'area progettuale «Attivita'  di  studi  e
ricerca sulla valutazione dei pericoli e rischi connessi a sostanze e
prodotti per l'immissione in commercio; attivita'  di  prevenzione  e
sorveglianza delle esposizioni pericolose e delle intossicazioni, per
i prodotti e trattamenti cosmetici  ed  estetici,  attivita'  tecnico
scientifiche per il  Laboratorio  nazionale  di  riferimento  per  le
sostanze, miscele e articoli in attuazione  al  regolamento  REACH  e
alla normativa sulla  classificazione,  etichettatura  e  imballaggio
delle sostanze e delle miscele»  presso  il  Centro  nazionale  delle
sostanze chimiche, prodotti cosmetici e protezione del consumatore. 
    Considerato che il  termine  utile  per  la  presentazione  delle
domande di partecipazione alla selezione de qua scade il 25 settembre
2017; 
    Considerato che all'art. l comma 1 lettera g del  predetto  bando
dove sono indicati i titoli di studio richiesti per la partecipazione
alla predetta  selezione  per  il  Centro  nazionale  delle  Sostanze
chimiche, prodotti cosmetici e protezione del  consumatore  e'  stato
scritto  erroneamente:  «...Dottorato  di   ricerca   o   Scuola   di
specializzazione post universitaria che preveda un percorso formativo
con metodologie e contenuti  di  diverse  discipline  in  particolare
biosanitarie e chimiche; Master universitario nell'area valutazione e
gestione del rischio chimico...» in luogo della  esatta  formulazione
«...Dottorato  di  ricerca  o   Scuola   di   specializzazione   post
universitaria che preveda un percorso  formativo  con  metodologie  e
contenuti  di  diverse  discipline  in  particolare  biosanitarie   e
chimiche o Master universitario nell'area valutazione e gestione  del
rischio chimico ...»; 
    Ritenuto di dover procedere alla rettifica del citato decreto  n.
221/2017; 
    Ritenuto, altresi', di procedere alla riapertura del termine  per
la presentazione  delle  domande  di  partecipazione  alla  selezione
suddetta; 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1 
 
    All'art. l, comma 1, lettera g) del decreto 27 luglio 2017 n. 221
di cui alle premesse, ove  e'  scritto  «...Dottorato  di  ricerca  o
Scuola di specializzazione post universitaria che preveda un percorso
formativo  con  metodologie e  contenuti  di  diverse  discipline  in
particolare biosanitarie e chimiche, Master  universitario  nell'area
valutazione  e  gestione  del  rischio  chimico...»   deve   leggersi
«...Dottorato  di  ricerca  o   Scuola   di   specializzazione   post
universitaria che preveda un percorso  formativo  con  metodologie  e
contenuti  di  diverse  discipline  in  particolare  biosanitarie   e
chimiche o Master universitario nell'area valutazione e gestione  del
rischio chimico...». 
    A seguito di detta rettifica, il  termine  per  la  presentazione
delle domande e dei titoli  di  merito  per  la  partecipazione  alla
selezione pubblica, per titoli e prova-colloquio,  per  l'assunzione,
con contratto a tempo determinato, di una  unita'  di  personale  con
profilo di  ricercatore -  III  livello  professionale  dell'Istituto
superiore di sanita' per far fronte alle  esigenze  di  realizzazione
del progetto: «Applicazione della normativa comunitaria  e  nazionale
sulle sostanze  chimiche  e  preparati.  Regolamento  REACH  (CE)  n.
1907/2006» nell'ambito dell'area progettuale «Attivita'  di  studi  e
ricerca sulla valutazione dei pericoli e rischi connessi a sostanze e
prodotti per l'immissione in commercio; attivita'  di  prevenzione  e
sorveglianza delle esposizioni pericolose e delle intossicazioni, per
i prodotti e trattamenti cosmetici  ed  estetici,  attivita'  tecnico
scientifiche per il  Laboratorio  nazionale  di  riferimento  per  le
sostanze, miscele e articoli in attuazione  al  regolamento  REACH  e
alla normativa sulla  classificazione,  etichettatura  e  imballaggio
delle sostanze e delle miscele»  presso  il  Centro  nazionale  delle
Sostanze chimiche, prodotti cosmetici e protezione  del  consumatore,
e' riaperto per la durata di giorni trenta, a decorrere dalla data di
pubblicazione del presente decreto  nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica. 
                               Art. 2 
 
    I requisiti per l'ammissione alla selezione di cui al  precedente
art. 1, prescritti dal  sopra  citato  decreto  n.  221/2017,  devono
essere  posseduti  alla  data  di  scadenza  del  nuovo  termine   di
presentazione delle domande di partecipazione. 
    Resta fermo quant'altro  disposto  con  il  suddetto  decreto  n.
221/2017. 
                               Art. 3 
 
    Sono fatte salve le domande di partecipazione alla  selezione  de
qua inviate entro il suddetto termine del 25 settembre 2017. 
                               Art. 4 
 
    Il presente decreto sara'  pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale
della Repubblica e sara' inserito  nel  sito  internet  dell'Istituto
superiore di sanita': www.iss.it 
      Roma, 6 settembre 2017 
 
                                              Il direttore: Martoccia