Concorso-Riapertura per 461 allievi marescialli (lazio) COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso-Riapertura

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso-Riapertura
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 461
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 29 del 14-04-2017
Sintesi: COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA Concorso (Scad. 26 aprile 2017) Proroga dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso, per titoli ed esami, per l'ammissione di 461 ...
Ente: COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA
Regione: LAZIO
Provincia: ROMA
Comune: ROMA
Data di pubblicazione 14-04-2017
Data Scadenza bando 26-04-2017
Condividi

COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA

Concorso (Scad. 26 aprile 2017)

Proroga dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso, per titoli ed esami, per l'ammissione di 461 allievi marescialli all'89° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di finanza, per l'anno accademico 2017/2018.

 
                       IL COMANDANTE GENERALE 
 
    Vista la determinazione del Comandante Generale della Guardia  di
finanza n. 71662, datata 6  marzo  2017,  pubblicata  nella  Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale n. 21 del  17
marzo 2017, con la quale e' stato indetto un concorso, per titoli  ed
esami, per l'ammissione di  461  allievi  marescialli  all'89°  corso
presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di finanza,
per l'anno accademico 2017/2018; 
    Considerate  le  problematiche  di   natura   tecnico-informatica
registrate sul portale «Concorsi on  line»,  piattaforma  informatica
utilizzata dai candidati per l'accesso e la  compilazione  telematica
della domanda di partecipazione al concorso; 
    Rilevato che, in un'ottica di buon andamento e trasparenza  della
pubblica amministrazione, si rende  necessario  favorire  la  massima
partecipazione per la  selezione  degli  aspiranti  in  relazione  al
numero dei posti messi a concorso; 
    Ritenuto di dover prorogare, per tali motivi, il termine  per  la
presentazione delle domande di partecipazione al predetto concorso di
otto giorni; 
 
                             Determina: 
 
                               Art. 1 
 
             Termine per la presentazione della domanda 
 
    1. Il termine di presentazione delle domande di partecipazione al
concorso  in  preambolo  di  cui   all'art.   3,   comma   1,   della
determinazione n. 71662/2017, gia' previsto per il 18 aprile 2017, e'
prorogato di giorni otto e, pertanto, sino al 26 aprile 2017 incluso. 
    2. I requisiti di cui  all'art.  2,  comma  1,  della  richiamata
determinazione n. 71662/2017 devono essere comunque posseduti, se non
diversamente indicato, alla  data  del  18  aprile  2017,  originario
termine di scadenza per la presentazione delle domande, e  conservati
sino alla data di effettivo incorporamento. 
                               Art. 2 
 
     Modalita' di presentazione della domanda di partecipazione 
 
    1. A parziale modifica  di  quanto  previsto  dall'art.  3  della
citata determinazione n. 71662/2017, la domanda di partecipazione  al
concorso potra' essere presentata anche  utilizzando  il  modello  in
allegato 1 al bando, sino alla scadenza del termine di cui all'art. 1
della presente determinazione e non solo l'ultimo  giorno  utile.  Il
predetto  modello,  reperibile  sul  sito  istituzionale  del  Corpo,
«www.gdf.gov.it»,  dopo  la  compilazione  dovra',  ai   fini   della
validita' della domanda, essere firmato per esteso e inviato a  mezzo
casella P.E.C. con le modalita' di cui al comma 3,  lettera  b),  del
richiamato art. 3. 
                               Art. 3 
 
       Data e modalita' di svolgimento della prova preliminare 
 
    1. L'art. 10 della richiamata  determinazione  n.  71662/2017  e'
cosi' modificato: 
      a) al comma 1, la data «2 maggio 2017» e' sostituita con quella
dell'«8 maggio 2017»; 
      b) al comma 2, la data  «21  aprile  2017»  e'  sostituita  con
quella del «2 maggio 2017». 
        Roma, 11 aprile 2017 
 
                                                    Gen. C.A.: Toschi