Concorso per 1 professore universitario 1^ fascia (abruzzo) UNIVERSITA' DELL'AQUILA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 1 del 03-01-2017
Sintesi: UNIVERSITA' DELL'AQUILA Concorso (Scad. 2 febbraio 2017) Procedura selettiva per la copertura, mediante chiamata ai sensi dell'articolo 18, comma 1, della legge 30 dicembre 2010, n. 240, di un posto di professore di I ...
Ente: UNIVERSITA' DELL'AQUILA
Regione: ABRUZZO
Provincia: L'AQUILA
Comune: L'AQUILA
Data di pubblicazione 03-01-2017
Data Scadenza bando 02-02-2017
Condividi

UNIVERSITA' DELL'AQUILA

Concorso (Scad. 2 febbraio 2017)

Procedura selettiva per la copertura, mediante chiamata ai sensi dell'articolo 18, comma 1, della legge 30 dicembre 2010, n. 240, di un posto di professore di I fascia.

 
    Con  decreto  rettorale  n.  1907-2016  del  22   dicembre   2016
l'Universita'  degli  studi  dell'Aquila  ha  emanato  un  bando  per
l'indizione della seguente procedura selettiva volta alla  copertura,
mediante chiamata ai sensi dell'art. 18,  comma  1,  della  legge  30
dicembre 2010, n. 240, di un posto di professore di I fascia: 
      settore concorsuale 05/A2 - Fisiologia vegetale; 
      settore scientifico-disciplinare BIO/04 - Fisiologia vegetale. 
    Sede di  servizio:  Dipartimento  di  medicina  clinica,  sanita'
pubblica, scienze della vita e dell'ambiente. 
    Impegno scientifico: l'impegno scientifico sara' finalizzato allo
studio della struttura e della funzione della parete cellulare  delle
piante, in relazione alla loro crescita e sviluppo ed all'interazione
con microrganismi patogeni, mediante metodiche biochimico-molecolari,
proteomiche e di spettrometria di massa  al  fine  di  determinare  i
profili di proteine espresse nei  vari  processi  di  sviluppo  delle
piante e nelle risposte immunitarie a infezioni e a  trattamenti  con
elicitori  esogeni  (MAMPs)  ed  endogeni   (DAMPs).   E'   richiesta
particolare attenzione alla tematica delle proteine che  intervengono
nelle sintesi e  nella  modificazione  della  parete.  Le  conoscenze
acquisibili in questo ambito sono fondamentali per la comprensione di
processi importanti per il  miglioramento  delle  caratteristiche  di
crescita  e  resistenza  alle  malattie  delle  piante  di  interesse
agronomico ed anche per  l'utilizzo  delle  biomasse  come  fonte  di
energie rinnovabili. Le tematiche che saranno oggetto delle  ricerche
descritte sopra sono di interesse  nazionale  ed  internazionale  del
settore scientifico-disciplinare BIO/04 - Fisiologia vegetale. 
    Impegno didattico: l'impegno  didattico  sara'  indirizzato  alla
copertura degli insegnamenti previsti nei corsi di studio di  Scienze
biologiche (insegnamento  di  Fisiologia  vegetale)  e  nella  laurea
magistrale in Biologia della salute e della nutrizione  (insegnamento
di   Biotecnologie   molecolari   vegetali),    riconducibili    alla
declaratoria  settore  scientifico-disciplinare   BIO/04.   L'impegno
riguardera' anche attivita' integrative, laboratoriali, seminariali e
di orientamento in ingresso ed in itinere, e tutoraggio  pre  e  post
laurea degli studenti. E' inoltre richiesta attivita' di tutoraggio e
formazione nell'ambito dei corsi di dottorato di ricerca attivi. 
    Lingua straniera: non e' richiesto  l'accertamento  della  lingua
inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: massimo venticinque. 
    Sono ammessi a partecipare alla procedura selettiva: 
      a)  gli  studiosi   che   abbiano   conseguito   l'abilitazione
scientifica nazionale ai sensi dell'art. 16, della legge n.  240/2010
per il settore concorsuale ovvero per  uno  dei  settori  concorsuali
ricompresi nel medesimo macrosettore e per le  funzioni  oggetto  del
procedimento,  ovvero  per  funzioni  superiori,  purche'  non   gia'
titolari delle medesime funzioni superiori; 
      b) i candidati che  abbiano  conseguito  l'idoneita'  ai  sensi
della legge 3 luglio 1998, n. 210  per  la  fascia  corrispondente  a
quella per la quale viene emanato il presente bando, limitatamente al
periodo di durata della stessa; 
      c) i professori  esterni  all'Ateneo  gia'  in  servizio  nella
fascia corrispondente a quella per la quale viene emanato il presente
bando; 
      d) gli studiosi stabilmente impegnati all'estero  in  attivita'
di ricerca o insegnamento a livello  universitario  in  posizioni  di
livello pari a quelle oggetto del bando, sulla base delle tabelle  di
corrispondenza definite dal ministro competente, allegate al  decreto
ministeriale 2 maggio 2011, n. 236. 
    I requisiti di ammissione devono essere posseduti  alla  data  di
scadenza del termine utile per  la  presentazione  delle  domande  di
ammissione alla selezione. 
    Coloro che intendono partecipare alla selezione  devono  produrre
domanda di ammissione alla procedura, a pena di esclusione, entro  il
termine perentorio di giorni trenta a decorrere dal giorno successivo
a quello di pubblicazione  dell'avviso  relativo  all'emanazione  del
presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica  italiana  -
4ª Serie speciale - «Concorsi». Dell'avvenuta pubblicazione  e'  data
immediata  pubblicita'  sui  siti  web  dell'Ateneo,  del  competente
Ministero e dell'Unione europea. 
    Il bando integrale sara' pubblicato all'albo ufficiale  del  sito
dell'Universita'    degli     studi     dell'Aquila     all'indirizzo
http://www.univaq.it/section.php?id=1391       e        all'indirizzo
http://www.univaq.it/section.php?id=1532