.

Concorso per 120 operatori socio sanitari (umbria) AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA 1

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Abilitazione
Posti 120
Fonte: DIR N. 90 del 12-12-2016
Sintesi: AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA 1 Concorso (Scad. 12 gennaio 2017) Avviso pubblico per l’ammissione al corso di qualificazione per l’accesso al profilo di operatore socio sanitario per n. 120 posti. ...
Ente: AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA 1
Regione: UMBRIA
Provincia: PERUGIA
Comune: TODI
Data di pubblicazione 13-12-2016
Data Scadenza bando 12-01-2017
Condividi

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA 1

Concorso (Scad. 12 gennaio 2017)

Avviso pubblico per l’ammissione al corso di qualificazione per l’accesso al profilo di operatore socio sanitario per n. 120 posti.


Ai sensi della deliberazione della Giunta regionale n. 252 del 10 marzo 2015 “Pianificazione, per il triennio 2015/2017, della formazione in ambito Sanitario” è emanato questo avviso pubblico per l’ammissione al corso di qualificazione per l’accesso al profilo professionale di Operatore Socio-Sanitario per n. 120 posti, di cui:
n. 10 posti riservati al personale dipendente a tempo indeterminato dell’Azienda Sanitaria Locale Umbria n. 1.
I requisiti specifici di accesso al corso sono i seguenti:
per i dipendenti a tempo indeterminato dell’Azienda Sanitaria Locale Umbria n. 1:
1) inquadramento nel profilo di ausiliario specializzato o di operatore tecnico addetto all’assistenza;
2) diploma della scuola dell’obbligo
per i candidati esterni:
1) diploma della scuola dell’obbligo;
2) compimento del diciassettesimo anno di età alla data di scadenza del bando.
Il corso avrà la durata minima di diciotto (18) mesi per complessive 1000 ore, di cui 450 ore di lezioni teoriche, 100 ore di esercitazione e 450 ore di tirocinio.
L’Azienda, tramite apposita commissione, quantificherà il credito formativo da attribuire a titoli e servizi pregressi secondo quanto previsto all’art. 8 del regolamento regionale n. 4/2003, pubblicato nel Supplemento Ordinario n. 2 al Bollettino Ufficiale della Regione Umbria n. 11 del 12 marzo 2003, così come modificato dal regolamento regionale del 21 dicembre 2006, n. 14.
La frequenza al corso è obbligatoria e non verranno ammessi alle prove di valutazione finale coloro che abbiano superato, con le assenze, il 10% delle ore di ciascuna unità formativa che compone il modulo di base e il modulo professionalizzante e il 10% delle ore delle esercitazioni e del tirocinio pratico.
Qualora il numero delle domande degli aspiranti sia superiore a quello dei posti disponibili si procederà alla compilazione di una graduatoria sulla base di una prova scritta, che consisterà nella soluzione di quesiti a risposta multipla su argomenti di cultura generale, di fronte ad apposita commissione.
La stessa graduatoria potrà essere utilizzata anche per ulteriori posti che dovessero essere autorizzati dalla Regione Umbria per il periodo di vigenza del Piano di cui alla DRG n. 814 del 3 luglio 2012. In caso di parità di punteggio tra più candidati verrà data la precedenza ai sensi dell’art. 45 del DPR n. 487/97 e succ.ve modificazioni.
Qualora i candidati ammessi al concorso per l’ammissione al corso superino le 250 unità, come stabilito dalla deliberazione Giunta regionale n. 396 del 12 marzo 2007, fermo restando un unico presidente, saranno costituite una o più sottocommissioni.
In tal caso i candidati saranno assegnati a ciascuna commissione, in base all’ordine alfabetico, fino al raggiungimento di 250 unità. Del giorno, dell’ora e del luogo della prova scritta verrà data comunicazione tramite pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Umbria e sul sito internet istituzionale dell’Azienda Sanitaria Locale Umbria n. 1 almeno 20 giorni prima della prova stessa.
Qualora la quota riservata ai dipendenti a tempo indeterminato di questa azienda non venga ricoperta interamente i rimanenti posti saranno destinati a candidati esterni.
L’Amministrazione si riserva di verificare, per gli ammessi al corso, l’idoneità psicofisica.
Il candidato dovrà produrre domanda in carta semplice, redatta secondo il fac-simile allegato, entro il trentesimo giorno dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Umbria.
La domanda dovrà essere indirizzata al direttore generale dell’Azienda Unità Sanitaria Locale Umbria 1 - via G. Guerra, n. 21 - 06127 Perugia; in tal caso ed al fine della produzione della domanda entro i termini previsti, farà fede la data del timbro postale in partenza.
I titolari di posta elettronica certificata(PEC), potranno trasmettere la domanda e la documentazione allegata alla stessa all’indirizzo aslumbria1@postacert.umbria.it La validità dell’invio mediante PEC è subordinata all’utilizzo da parte dei candidati di casella di posta elettronica certificata personale.
Non sarà, pertanto, ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata alla PEC aziendale.
Alla domanda dovranno essere allegati:
• la ricevuta del versamento di € 10,00 (dieci) da effettuarsi tramite bonifico sul c/c bancario n. 000102418453 Intestato ad Azienda Sanitaria Locale Umbria n. 1 Presso Tesoriere UNICREDIT SpA via F. Baracca, 5 - 06121 Perugia CODICE IBAN: IT 97 X 02008 03039 000102418453 con indicata la causale “contributo partecipazione selezione corso OSS”.
• La fotocopia non autenticata, di un documento di riconoscimento in corso di validità.
Tutti i requisiti dichiarati dal candidato nella domanda dovranno essere posseduti alla data di scadenza del bando.
Per i concorrenti ammessi al corso è previsto il pagamento di una tassa di iscrizione di € 730,00 esente I.V.A.
Per i dipendenti a tempo indeterminato dell’Azienda Sanitaria Locale Umbria n.1 il titolo derivante dalla partecipazione al corso non obbliga l’amministrazione al riconoscimento automatico del passaggio di livello o di qualsivoglia progressione.
L’Amministrazione si riserva la facoltà di modificare, annullare o prorogare il presente bando per legittimi motivi.
L’Amministrazione procederà al controllo d’ufficio delle dichiarazioni relative a titoli e servizi rese dai candidati ammessi ai sensi e per gli effetti del D.P.R. n. 445/2000.
I candidati che verranno ammessi a partecipare al corso dovranno presentare la documentazione di quanto dichiarato nella domanda entro trenta giorni dall’inizio del corso.
Per coloro che hanno conseguito i titoli in Paesi della Comunità europea ed in Paesi extracomunitari, qualora gli stessi non fossero stati depositati a norma di legge presso una pubblica amministrazione italiana, questi dovranno essere presentati entro venti giorni dall’inizio del corso, corredati da traduzioni in lingua italiana, integrati dalla dichiarazione di valore, in stesura originale o copia autenticata rilasciata dalla rappresentanza diplomatica o consolare competente per i Paesi della U.E. e dalla rappresentanza diplomatica o consolare italiana per i cittadini extracomunitari. Per quanto non espressamente previsto dal presente avviso pubblico, si fa riferimento a quanto stabilito dalla L.R. 17 luglio 2002 n. 13 e relativo regolamento regionale n. 4/2003 così come modificato dal regolamento regionale 21 dicembre 2006, n. 14. Informativa sul trattamento dei dati (art. 113 D.Lgs n. 196 del 30 giugno 2003).
I dati personali dei candidati, il cui conferimento è obbligatorio agli effetti del presente bando, saranno trattati con sistemi cartacei ed informatici sicuri esclusivamente per le finalità di cui al presente bando e non saranno diffusi o divulgati a terzi, salve le eventuali comunicazioni alla Regione Umbria per le finalità istituzionali correlate al presente bando e salve le legittime richieste delle Autorità. Titolare del trattamento: rappresentante legale dell’Azienda Sanitaria Locale Umbria n.1, nella persona del direttore generale dott. Andrea Casciari - via Guerra, 21 06127 Perugia. Responsabile del trattamento pro tempore: dott. Franco Cocchi. Gli interessati potranno esercitare i diritti di cui all’art 7 del D.lgs. n. 196/2003 formulando specifica richiesta al responsabile del trattamento.
Per tutti gli eventuali chiarimenti gli interessati potranno rivolgersi a Servizio Formazione del Personale numero di telefono 075 - 5412673.
Il direttore generale ANDREA CASCIARI