.

Concorso per 1 ingegnere (sardegna) ARST S.P.A. TRASPORTI REGIONALI DELLA SARDEGNA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 1
Fonte: DIR N. 41 del 07-06-2016
Sintesi: ARST S.P.A. TRASPORTI REGIONALI DELLA SARDEGNA Concorso (Scad. 16 giugno 2016) Selezione pubblica per titoli e colloquio, per la costituzione di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato per il profilo ...
Ente: ARST S.P.A. TRASPORTI REGIONALI DELLA SARDEGNA
Regione: SARDEGNA
Provincia: CAGLIARI
Comune: CAGLIARI
Data di pubblicazione 07-06-2016
Data Scadenza bando 30-06-2016
Condividi

ARST S.P.A. TRASPORTI REGIONALI DELLA SARDEGNA

Concorso (Scad. 16 giugno 2016)

Selezione pubblica per titoli e colloquio, per la costituzione di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato per il profilo professionale di coordinatore d’ufficio par. 205 Ingegnere Trasporti (area professionale 2^ area operativa amministrazione e servizi c. c. n. l. autoferrotranvieri), - Area Esercizio Automobilistico-.


ARST S.p.A. Bandisce una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per la costituzione di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato per il profilo professionale di coordinatore d’ufficio par. 205, ingegnere trasporti (area professionale 2^ area operativa amministrazione e servizi c. c. n. l. autoferrotranvieri) area esercizio automobilistico.
ART 1
SELEZIONE
E’ indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio per la costituzione di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato per il profilo professionale di coordinatore d’ufficio par. 205, ingegnere trasporti (area professionale 2^ area operativa amministrazione e servizi - c. c. n. l. autoferrotranvieri) area esercizio automobilistico. L’amministrazione garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro. L’ammissione alla selezione e l’espletamento della procedura sono disciplinati dagli articoli seguenti.
ART.2
REQUISITI PER L’AMMISSIONE
Per l’ammissione alla selezione, di cui al precedente art. 1, è richiesto, a pena di esclusione, il possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del termine di invio o di consegna a mano delle domande di partecipazione:
1. Diploma di laurea quinquennale in ingegneria civile trasporti conseguito secondo l’ordinamento previgente al D.M. 509/99 e D.M. 270/2004 equipollenti al diploma di laurea suindicato ai sensi del D.I. 9 luglio 2009 o laurea magistrale in ingegneria civile trasporti;
2. Iscrizione all’albo degli ingegneri non inferiore a n. 10 anni;
3. Documentata esperienza, non inferiore a 5 anni, in attività di pianificazione di linee automobilistiche, e/o ferrotranviarie e/o metropolitane e organizzazione e gestione del lavoro mediante utilizzo di specifici software;
4. Cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
5. Godimento dei diritti politici;
6. Posizione regolare rispetto agli obblighi di leva per coloro che sono soggetti a tale obbligo;
7. Non aver riportato condanne penali, anche non definitive, che precludano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di un rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
8. Inesistenza di provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione. Non possono accedere al concorso coloro che siano stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione a seguito dell’accertamento che l’impiego è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o invalidi o, comunque, con mezzi fraudolenti.
ART. 3
DOMANDA DI PARTECIPAZIONE
La domanda di partecipazione, in carta semplice, dovrà essere redatta sul modulo allegato, in distribuzione presso la Direzione Centrale e le sedi territoriali dell’ARST S.p.A. (Cagliari – Sassari – Nuoro – Oristano – Iglesias – Guspini – Lanusei – Macomer – Monserrato e Olbia) e pubblicato sul sito aziendale www.arst.sardegna.it - Sezione bandi e concorsi.
La domanda dovrà essere inviata in busta chiusa, esclusivamente a mezzo raccomandata A/R o consegnata a mano, entro il 30 giugno 2016, al seguente indirizzo: ARST S.p.A via Posada 8/10, 09122 CAGLIARI compilando il modulo di domanda allegato.
In caso di consegna a mano farà fede esclusivamente la data apposta dall’ufficio protocollo aziendale. In caso di spedizione con Racc. A/R farà fede il timbro apposto dall’ufficio postale accettante.
ARST S.p.A. non assume alcuna responsabilità per la mancata ricezione delle domande, dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato o per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, né per mancata restituzione dell’avviso di ricevimento.
Saranno esclusi dalla selezione i candidati che abbiano presentato le domande di partecipazione:
1. Prive di sottoscrizione;
2. Con dati anagrafici mancanti o insufficienti;
3. Presentate con modalità diverse da quelle indicate dal presente articolo;
4. Inviate o consegnate oltre il termine prescritto;
5. In cui non sia stata indicata la qualifica per la quale si intende concorrere.
ARST S.p.A. non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda.
Sotto la propria responsabilità il candidato dovrà dichiarare il possesso di tutti i requisiti di cui all'art. 2 e gli eventuali titoli di cui all’art. 5 del presente bando e di accettare tutte le condizioni in esso contenute. In merito alla valutazione dei titoli, a pena di non valutazione delle esperienze descritte, occorre precisare per ognuna di esse:
- La natura dell’attività svolta e la tipologia di riferimento (impiego pubblico o privato, con precisazione della carriera o categoria e del livello di inquadramento; libera professione etc…);
- La denominazione e la sede degli enti o imprese presso le quali l’attività o il servizio sono stati svolti;
- La data di inizio (giorno, mese e anno) e quella di termine (giorno, mese e anno) per ogni periodo di attività. Unitamente alla domanda debitamente sottoscritta dovrà essere trasmessa fotocopia di un valido documento di identità del candidato debitamente sottoscritta dal candidato.
ART. 4
PROVA E RELATIVA VALUTAZIONE
La procedura di selezione consisterà in un colloquio vertente sui seguenti argomenti (materie):
- Pianificazione e progettazione dei servizi di Trasporto Pubblico Locale;
- Normativa di riferimento relativa al Trasporto Pubblico Locale;
- Conoscenza dei sistemi informatici per la formazione dei turni del personale, con particolare riferimento al personale viaggiante mediante utilizzo del sistema IVU;
- Conoscenza della disciplina in materia di organizzazione del lavoro con specifico riferimento alla normativa sugli autoferrotranvieri;
- Normativa sugli orari, turni di lavoro e riposi del personale delle aziende autoferrotranviarie. - Contrattazione collettiva degli autoferrotranvieri.
- Nozioni di tecnica ed economia dei trasporti.
- Conoscenza del D.Lgs n. 285/1992 e s. m. i. (Nuovo codice della strada) e Regolamento di esecuzione e attuazione (D.P.R. n. 495/1992 e s. m. i.).
La commissione d’esame dispone di un punteggio massimo di 20 punti, che vanno sommati ai max 10 punti assegnati per la valutazione dei titoli.
Saranno giudicati idonei i candidati che avranno riportato nel colloquio una votazione minima di 12/20.
I punteggi finali del colloquio saranno attribuiti con numero intero senza l’indicazione di cifre decimali.
Le prove si svolgeranno secondo il diario che sarà reso noto, almeno 20 gg. prima della prova, unitamente all’elenco dei candidati ammessi, all’albo aziendale nonché sul sito internet di ARST S.p.A., www.arst.sardegna.it sezione bandi e concorsi. La comunicazione di cui sopra ha valore di notifica, ARST S.p.A. non procederà a dare ulteriore comunicazione ai candidati. I candidati ai quali non sia stata data comunicazione di esclusione dalla partecipazione alla selezione dovranno presentarsi nelle date ed ore indicati, muniti di valido documento di riconoscimento, per sostenere la prova d’esame.
Il candidato che per qualsiasi causa, non si presenti alle prove nel giorno, nell’orario e luogo indicati, sarà considerato rinunciatario e sarà automaticamente escluso dalla procedura selettiva.
Le comunicazioni pubblicate all’albo e sul sito internet avranno valore di notifica a tutti gli effetti.
Le prova si svolgerà in lingua italiana.
ART. 5
TITOLI
Al punteggio conseguito nel colloquio saranno aggiunti i seguenti punteggi per titoli:
1. L’esperienza maturata nella conoscenza di specifici software per la pianificazione della rete di trasporto e dei dati cartografici sarà valutata con un punteggio di: 1 punto ciascun anno di effettivo lavoro presso aziende che utilizzano detti software fino a un massimo di 3 punti.
2. Il servizio prestato presso enti e/o aziende pubblici o privati con qualifica professionale corrispondente a quella messa a concorso sarà valutato 1 punto per ciascun anno di lavoro prestato fino ad un massimo di 3 punti;
3. La partecipazione a corsi di formazione/perfezionamento sui sistemi automatici di gestione di reti di trasporto e per la formazione dei turni di lavoro del personale viaggiante sarà valutata 1 punto per ciascun corso di durata non inferiore a 40 ore con un massimo di 4 punti.
La valutazione dei titoli avverrà prima del colloquio ed il relativo risultato sarà reso noto ai candidati prima dello svolgimento della medesima prova. Il possesso dei titoli sopra indicati sarà valutato facendo riferimento esclusivo a quelli dichiarati nella domanda di partecipazione che dovranno essere successivamente documentati.
Non si terrà conto di eventuali ulteriori titoli posseduti non dichiarati nella domanda di partecipazione.
Si precisa che le esperienze professionali alle quali si attribuisce un punteggio per titoli sono quelle oltre la soglia minima richiesta come requisito di ammissione.
ART. 6
COMPILAZIONE GRADUATORIA FINALE
I candidati idonei saranno inseriti, in base al punteggio complessivo acquisito nel colloquio e nei titoli, in una graduatoria di merito secondo l’ordine derivante dal punteggio complessivo, riportato da ciascun candidato costituito dalla somma del voto riportato nel colloquio e dal punteggio per i titoli posseduti.
Per i candidati utilmente collocati fino al quinto posto in graduatoria, la Commissione procederà a chiedere agli stessi la produzione di idonea documentazione attestante l’effettivo possesso dei titoli dichiarati, nonché i requisiti di accesso di cui al precedente art. 2, al fine di verificarne la veridicità.
Le esperienze lavorative dovranno essere comprovate a mezzo di idonea documentazione attestante la sussistenza di un rapporto di lavoro subordinato e/o autonomo ( es. estratto contributivo, dichiarazione di servizio o altra documentazione equivalente).
Ultimate le operazioni di selezione la Commissione trasmetterà gli atti ad ARST S. p. A. per i successivi adempimenti.
A parità di merito nella graduatoria finale tra due o più candidati idonei la precedenza è determinata in base al numero dei figli a carico e in caso di ulteriore parità dalla minore età.
La graduatoria finale di merito, approvata con delibera dell’A.U. di ARST S.p.A. avrà validità pari a 36 mesi dalla data di pubblicazione sul Buras.
L’Azienda si riserva la facoltà di assumere altri candidati idonei oltre il vincitore, durante la vigenza della graduatoria, qualora dovessero verificarsi ulteriori necessità.
ARST S. p:A. si riserva la facoltà di non assumere alcun candidato dalla graduatoria e l’inserimento nella medesima non darà diritto all’assunzione.
ART. 7
ASSUNZIONE IN SERVIZIO
Il vincitore della selezione riceverà apposita comunicazione con l’indicazione della documentazione che dovrà presentare.
Prima dell’eventuale chiamata in servizio, il vincitore sarà avviato a specifico accertamento sanitario psico – tecnico.
Gli oneri delle visite saranno a carico del vincitore. L’assunzione in servizio è subordinata al giudizio medico positivo reso secondo i parametri di valutazione validi per la qualifica messa a concorso presso le Aziende di trasporto pubblico.
Il candidato che, in assenza di giustificato motivo accolto dalla Direzione di ARST S.p.A., non si presenterà in servizio alla data indicata nella lettera di assunzione decadrà dalla graduatoria degli idonei.
ART.8
NORME FINALI
Il trattamento giuridico ed economico sarà conseguente a quanto previsto dal CCNL autoferrotranvieri e dai contratti aziendali vigenti per la tipologia contrattuale adottata per il profilo professionale di Coordinatore d’ufficio, parametro 205.
Il nuovo assunto, decorso un anno dall’inquadramento a ruolo, sarà inquadrato nella qualifica di Professional, parametro 230 previo superamento con esito positivo del periodo di prova.
Il periodo di prova è stabilito in un anno di effettivo servizio, ai sensi dell’art. 13 del Regolamento, all. A), al R.D. n. 148/1931. Ai sensi e per gli effetti del Decreto Legislativo n. 196/2003, si informa che i dati personali forniti dai partecipanti alla selezione saranno registrati su archivi elettronici.
Si assicura che la gestione dei dati personali connessi alla presente selezione avverrà con garanzia della massima riservatezza e dei diritti di cui all’art. 13 della citata legge. Si precisa che tutti i requisiti di partecipazione indicati al precedente art. 2 devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di invio o di consegna a mano delle domande di partecipazione.
La presentazione della domanda di partecipazione alla selezione implica l’accettazione, senza riserve, delle norme stabilite nel presente bando.
Si fa presente, inoltre, che poiché la domanda contiene una serie di dichiarazioni rese dal candidato sotto la propria responsabilità relativamente a stati e fatti personali, ARST S.p.A. si riserva fin d’ora la facoltà di verificare in qualsiasi momento la veridicità delle stesse.
Qualora le dichiarazioni rese risultino mendaci il candidato, ferma restando ogni altra responsabilità di legge, verrà automaticamente escluso dal concorso, o dall’assunzione, o dalla conferma in servizio.
ARST S. p. A. si riserva la facoltà di modificare, prorogare, nonché riaprire i termini ovvero revocare il presente bando per motivi di pubblico interesse.
Il bando di selezione è pubblicato sul sito internet aziendale www.arst.sardegna.it sezione bandi e concorsi nonché sul B.U.R.A.S.
Eventuali impugnative in opposizione ad atti della procedura di selezione dovranno essere proposte nanti il TAR Sardegna nei termini di legge.
Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi al Servizio Risorse Umane e Formazione dell’ARST S.p.A. via Posada n. 8/10 Cagliari, tel. 070/265701.
L’Amministratore Unico
Dott. Giovanni Caria