.

Concorso per 1 ingegnere civile (emilia romagna) AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI MODENA

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti Formazione di una graduatoria.
Fonte: DIR N. 61 del 27-08-2014
Sintesi: AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI MODENA Concorso (Scad. 4 settembre 2014) Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la formazione di una graduatoria per assunzioni a tempo determinato su posti di: “Collaboratore ...
Ente: AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI MODENA
Regione: EMILIA ROMAGNA
Provincia: MODENA
Comune: MODENA
Data di pubblicazione 28-08-2014
Data Scadenza bando 04-09-2014
Condividi

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI MODENA

Concorso (Scad. 4 settembre 2014)

Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la formazione di una graduatoria per assunzioni a tempo determinato su posti di: “Collaboratore Tecnico - Professionale Ingegnere Civile - Ambientale” - Cat. D per lo svolgimento dell’attività di vigilanza sul rispetto della normativa di tutela di salute e sicurezza nei cantieri edili e nelle Grandi Opere e di assistenza e promozione della cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro


In esecuzione a decisione del Direttore del Servizio Gestione e Sviluppo Risorse Umane Interaziendale n. 450 dell'8/8/2014, nell'eventualità di dover provvedere ad assunzioni temporanee per far fronte ad esigenze nell'ambito dell'Azienda USL di Modena, viene emesso il seguente avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la formazione di una graduatoria per assunzioni a tempo determinato su posti di: “Collaboratore Tecnico - Professionale Ingegnere Civile - Ambientale” - Cat. D per lo svolgimento dell’attività di vigilanza sul rispetto della normativa di tutela di salute e sicurezza nei cantieri edili e nelle Grandi Opere e di assistenza e promozione della cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro.
Per l’ammissione all'avviso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti, che devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande:
a) cittadinanza italiana, salvo le equiparazioni previste dalle leggi vigenti; ai sensi dell’art. 38 D.Lgs. 165/01 e s.m.i. possono altresì partecipare:
- i cittadini degli Stati membri dell'Unione europea e i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
- i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
b) incondizionata idoneità fisica specifica alle mansioni della posizione funzionale a selezione. Il relativo accertamento sarà effettuato prima dell’immissione in servizio, in sede di visita preventiva ex art. 41 D.Lgs 81/08.
c) Laurea triennale in:
- Ingegneria civile e ambientale - Scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile o titoli equipollenti oppure  Laurea magistrale o specialistica in:
- Ingegneria civile (LM-23 o 28/S) - Ingegneria per l'ambiente e per il territorio (LM-35 o 38/S) - Architettura e ingegneria edile-architettura (LM-4 o 4/S) o lauree equipollenti del vecchio ordinamento.
Al possessore di laurea magistrale, laurea specialistica o di laurea conseguita ai sensi del vecchio ordinamento sarà attribuito uno specifico punteggio in sede di valutazione dei titoli.
d) abilitazione professionale.
I cittadini di altri Stati devono, altresì, possedere i seguenti requisiti:
- essere in possesso degli altri requisiti previsti dal bando per i cittadini della Repubblica;
- avere un'adeguata conoscenza della lingua italiana.
Ai sensi dell'art. 3 del DPCM n. 174 del 7/2/1994 i cittadini di altri Paesi dell’Unione Europea devono godere dei diritti civili e politici degli Stati di appartenenza o provenienza.
Non possono accedere all’impiego coloro che siano esclusi dall’elettorato attivo o che siano destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni.
E’ garantita pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro, ai sensi della Legge 10/4/1991 n. 125.
Il termine di presentazione delle domande scade il quindicesimo giorno non festivo successivo alla data di pubblicazione del presente estratto avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, secondo le modalità dettagliatamente stabilite nel bando.
La domanda dovrà essere presentata in forma telematica connettendosi al seguente indirizzo http://www.ausl.mo.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/8003 compilando lo specifico modulo on line, seguendo le istruzioni per la compilazione ivi contenute.
La domanda si considererà presentata nel momento in cui il candidato, concludendo correttamente la procedura riceverà dal sistema il messaggio di avvenuto inoltro della domanda. Il candidato riceverà altresì e-mail con il file riepilogativo del contenuto della domanda presentata.
Per acquisire copia del bando i candidati potranno anche collegarsi all’indirizzo:
http://www.ausl.mo.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/617 (sezione “Avvisi assunzioni a tempo determinato”)
Il Direttore Carmen Vandelli