Concorso per 1 biologo (calabria) AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE 'MAGNA GRECIA' DI CROTONE

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichè è scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Incarico
Posti 1
Fonte: DIR N. 84 del 20-11-2013
Sintesi: AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE 'MAGNA GRECIA' DI CROTONE Concorso (Scad. 30 novembre 2013) Pubblica selezione per la stipula di n. 1 contratto d’opera a un Biologo o Biotecnologo nell’ambito del finanziamento ...
Ente: AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE 'MAGNA GRECIA' DI CROTONE
Regione: CALABRIA
Provincia: CROTONE
Comune: CROTONE
Data di pubblicazione 21-11-2013
Data Scadenza bando 30-11-2013
Condividi
Condividi tramite Google+

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE 'MAGNA GRECIA' DI CROTONE

Concorso (Scad. 30 novembre 2013)

Pubblica selezione per la stipula di n. 1 contratto d’opera a un Biologo o Biotecnologo nell’ambito del finanziamento proveniente dal contributo Roche Diagnostics S.p.a.


In esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 492 del 29/10/2013, questa Azienda intende assegnare n. 1 contratto di prestazione d’opera, a un Biologo o Biotecnologo, finalizzata alla realizzazione di specifico progetto denominato «Incidenza dell’infezione da Citomegalovirus nella popolazione di donatori del Crotonose»
A tale proposito, si rende noto che l’attività oggetto di detto contratto, di durata triennale, a fronte di un compenso lordo di complessivi c 21.600,00, dovrà essere prestata presso l’U.O. Servizio Immunotrasfusionale del P.O. di Crotone sotto la guida e la responsabilità del Direttore della Struttura stessa. Il Contrattista, sarà impegnato esclusivamente nell’espletamento di compiti inerenti la ricerca del DNAdel Citomegalovirus nei donatori, al fine di ridurre la possibilità di trasmettere tale infezione mediante trasfusione di emocomponenti a pazienti in condizioni di severa immunodepressione (neonati, oncologici, microcitemici, ecc.).
Il Candidato dovrà essere in possesso del requisito specifico di ammissione del Diploma di Laurea in Biologia o Biotecnologie.
Titoli Valutabili e Pubblicazioni
Tutti i documenti e i titoli di cui al curriculum che il candidato ritiene utile produrre ai fini della valutazione devono essere presentati in originale, o in copia autenticata ovvero in copia dichiarata conforme all’originale mediante la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 19, 38, e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 «Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa ». E` possibile altresì produrre, qualora il titolo da dichiarare sia uno di quelli previsti nell’elenco di cui al ciatato art. 46 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 sopra citato, una dichiarazione sostitutiva della normale certificazione. Le dichiarazioni sopra indicate, dovranno essere redatte in modo analitico, e contenere tutti gli elementi che le rendano utilizzabili ai fini della selezione, affinché la commissione esaminatrice possa utilmente valutare i titoli ai quali si riferiscono. Le autocertificazioni previste per i cittadini italiani si applicano ai cittadini dell’Unione Europea (art. 3, comma 1 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445). I cittadini extracomunitari residenti in Italia possono utilizzare le dichiarazioni sostitutive di cui agli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 esclusivamente nei casi e con le modalità previste dall’art. 3, commi da 2 a 4, del D.P.R. medesimo.
Non si tiene conto dei titoli e dei documenti presentati spediti all’Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone dopo il termine di scadenza di cui al presente avviso, né delle domande che, alla data di scadenza di tale termine, risultino sfornite della prescritta documentazione; né è infine consenito, scaduto il termine stesso, di sostituire i titoli e i documenti già presentati, anche se trattasi di sostituire dattiloscritti o bozze stampa con i corrispondenti lavori stampati.
I requisiti di cui sopra devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso per la presentazione delle domande di partecipazione.
Il Contrattista ha l’obbligo di frequentare la Struttura di riferimento per l’assolvimento dell’attività cui il contratto è finalizzato, osservando un impegno orario conforme e idoneo alle esigenze di reparto, da effettuarsi secondo modalità e tempi stabiliti dal Direttore della Struttura.
Il contratto, fatte salve eventuali deroghe concesse dall’Azienda, non è cumulabile con altre borse di studio, né con stipendi e retribuzioni continuative derivanti da rapporti d’impiego instaurati con enti privati e/o pubblici. Il sopravvenire di una delle predette situazioni di incompatibilità comporta l’immediata decadenza dal godimento della borsa di studio.
Sul plico contenente la domanda di partecipazione all’Avviso Pubblico dovrà essere espressamente indicata la dicitura: «Domanda di partecipazione Avviso Pubblico per assegnazione di Contratto di Prestazione d’Opera a un Biologo o Biotecnologo».
Le domande, indirizzate all’ASP di Crotone – Ufficio Risorse Umane, Centro Direzionale «Il Granaio», Viale Stazione angolo Via G. Di Vittorio, dovranno pervenire entro il 15° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente Avviso sul BUR Calabria; lo stesso verrà pubblicato all’Albo Pretorio e sul sito aziendale www.asp.crotone.it. Non saranno accolte le domande pervenute oltre il termine di cui sopra.
La domanda, in carta semplice, dovrà essere redatta secondo l’allegato schema.
Alla domanda di partecipazione, i concorrenti dovranno allegare tutte le certificazioni relative ai titoli che riterranno opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito e della formazione della graduatoria, ivi compreso un curriculum formativo e professionale redatto su carta semplice, datato e firmato. Si precisa che le dichiarazioni rese nel curriculum non supportate da documentazione o da dichiarazione sostituiva dell’atto di notorietà non saranno oggetto di valutazione.
Le informazioni e le dichiarazioni sostitutive di certificazione, rese dall’interessato sotto la propria responsabilità, dovranno avvenire ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, attestanti la veridicità di quanto dichiarato e certificato.
Le pubblicazioni dovranno essere edite a stampa; potranno tuttavia essere presentate in fotocopia semplice, accompagnata da apposita dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà con la quale il candidato attesterà che le stesse sono conformi all’originale.
Alla domanda dovrà essere allegato, in carta semplice, un elenco dei documenti e dei titoli presentati.
La firma in calce alla domanda, al curriculum e all’elenco dei documenti e titoli non sono soggette ad autenticazione se apposte in presenza del funzionario addetto o se all’istanza è allegata la fotocopia di un documento di identità in corso di validità (fronte e retro) del dichiarante.
Si rende noto che l’Azienda è esonerata da qualsiasi responsabilità per infortuni eventualmente subiti dal borsista, pertanto lo stesso è tenuto a stipulare apposita polizza assicurativa.
Il Direttore Generale
(Prof. Rocco Antonio Nostro)