.

COMUNE DI BISUSCHIO Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di due posti di agenti di polizia locale (di cui uno presso il comune di Porto Ceresio) a tempo pieno e a tempo indeterminato, categoria C - posizione economica C1.

I testi riportati sono gratuiti e non hanno carattere di ufficialità: ai sensi di legge l'unico testo definitivo, che prevale in caso di discordanza, è quello pubblicato a mezzo stampa.

Concorso

Attenzione, il bando selezionato non è attivo, poichč č scaduto il termine per la presentazione della domanda


Tipologia Concorso
Tipologia Contratto Assunzione
Posti 2
Fonte: Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana N. 42 del 28-05-2010
Sintesi: COMUNE DI BISUSCHIO CONCORSO   (scad.  2 luglio 2010) Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di due posti di agenti di polizia locale (di cui uno presso il comune di Porto Ceresio) a tempo pieno e a ...
Ente: COMUNE DI BISUSCHIO
Regione: LOMBARDIA
Provincia: VARESE
Comune: BISUSCHIO
Data di pubblicazione 28-05-2010
Data Scadenza bando 02-07-2010
Condividi
Condividi tramite Google+

COMUNE DI BISUSCHIO


CONCORSO   (scad.  2 luglio 2010)

Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di due  posti  di
  agenti di polizia locale (di cui uno  presso  il  comune  di  Porto
  Ceresio) a tempo pieno e  a  tempo  indeterminato,  categoria  C  -
  posizione economica C1. 

 
    E' indetto concorso pubblico, per esami, per l'assunzione di  due
agenti di polizia locale (di  cui  uno  presso  il  comune  di  Porto
Ceresio) a tempo pieno  e  indeterminato,  categoria  C  -  posizione
economica C1. Requisiti: possesso del diploma (conseguito  a  seguito
di un corso di studi della durata di 5 anni) rilasciato a seguito  di
superamento esame di Stato. Eventuale prova  preselettiva:  6  luglio
2010, ore 14,30, presso l'Isis di  Bisuschio,  via  Roma,  57.  Prove
scritte: le date saranno pubblicate sul sito del  comune.  Copia  del
bando: comune di  Bisuschio  -  tel.  0332/477907  o  sul  sito  web:
 www.comune.bisuschio.va.it . Scadenza  presentazione  domande:  giorni
trenta dalla data di  pubblicazione  del  bando  per  estratto  nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica. Nel caso di domanda inoltrata  a
mezzo  raccomandata,  la  stessa   dovra'   pervenire   a   pena   di
inammissibilita', entro il trentacinquesimo giorno  decorrente  dalla
avvenuta pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e  comunque  la  domanda
dovra' essere spedita entro il termine di presentazione: a  tal  fine
fara' fede il timbro a data dell'ufficio postale accettante.